venerdì 11 giugno 2010

Piccoli cambiamenti in Google Reader

Non sono un utilizzatore accanito dei Feed RSS, ma li ritengo molto importanti soprattutto se utilizzati nel migliore dei modi grazie ad un buon lettore di feed, Io personalmente uso Google Reader grazie al quale posso seguire in un unica pagina (o appunto in cartelle e gruppi organizzati per argomento, provenienza etc) gli aggiornamenti ed i nuovi articoli riguardanti i vari blog o siti che seguo, senza dover necessariamente caricare decine di pagine. Il suo funzionamento è semplice ed intuitivo, non sto qui a spiegare cosa fare o meno. Da qualche giorno (credo pochi perchè ogni tanto bazzico tra le opzioni e prima non c'era) hanno anche sistemato un problema che si presentava in passato. E' ora infatti possibile rinominare le etichette le cartelle precedentemente create. Se iniziate ad utilizzare un feed reader per i motivi per cui ho iniziato io, ovvero l'immediatezza di leggere quali nuovi articoli son stati scritti è bene cercare di organizzare il lettore con cartelle e tag, altrimenti si rischia di perderci nei meandri dei feed. Qualche volta mi è capitato ed allora il lettore (per l'uso che ne faccio io) diventa inutile.

Nessun commento: