martedì 25 gennaio 2011

Eliminare i vecchi kernel con Ubuntu-Tweak

Una volta messo Ubuntu sul ThinkPad X31 e verificato il buon funzionamento e riconoscimento di tutto l'hardware ho iniziato un po' a giocarci e sistemare le piccole cosette di cui ho bisogno. L'installazione è stata fatta di fianco al SO originale e nativo di Windows XP quindi da boot posso scegliere quale sistema lanciare. Una volta fatti però tutti gli aggiornamenti necessari, Grub 2 presenta la lista di più kernel Unix tra cui scegliere. Anche quelli vecchi. Sebbene sia possibile nasconderli ed andare a modificare il file  /boot/grub/grub.cfg (anche se all'interno del file stesso un messaggio indica di non modificare assolutamente niente) in questo modo vengono solo nascosti (ovviamente se mettiamo "#" davanti alle voci che non vogliamo visualizzare) e non eliminati. Ed al primo "sudo update-grub" riappariranno. Prima di agire di testa propria domandatevi: perchè mostra anche i kernel vecchi? Nonostante tutto il Pinguino non è proprio stupido, quindi diciamo che li conserva nel caso l'ultimo desse dei problemi di compatibilità hardware o altro. Così sarà sempre possibile tornare a quello precedente.
E' sconsigliato quindi eliminarli se non si è sicuro che l'ultimo faccia il suo porco lavoro. Lo spazio occupato poi non è neanche troppo. Ma per chi (come me) volesse proseguire è possibile farlo sia con synaptic che con Ubuntu-Tweak. Io ho preferito utilizzare questo tool, in quanto è molto comodo non solo per rimuovere le voci relative al kernel, ma per tante altre personalizzazioni e configurazioni che potranno servire in seguito. L'utilizzo è decisamente semplice ed intuitivo grazie alla sua interfaccia grafica. Una volta installato (dal software center, dal sito sopra linkato o da riga di comando per i più troi: "sudo apt-get install ubuntu-tweak") lo troverete in Applicazioni ---> Strumenti di sistema. Avviato, andate nella categoria Applicazioni e poi cliccate su Pulitore pacchetti.  Scegliamo la voce Pulisci kernel e sblocchiamolo inserendo la nostra pasword, A questo punto possiamo selezionare tutti i kernel presenti nell'elenco (quello utilizzato al momento non è presente nella lista) e "pulirli". Al prossimo riavvio ci sarà sicuramente meno affollamento.

EDIT:
 Aggiornamento. Mentre continuavo a cercare in rete altre soluzioni sono inciampato, anzi ho sbattuto contro questo articolo di TuxJournal. In pratica è uno script bash che permette di fare in un secondo ciò che io ho fatto in una mattinata!!! Consiglio di leggere anche i commenti di quell'articolo.

14 commenti:

  1. infatti devi modificare /etc/default/grub


    [email protected]:~$ cat /boot/grub/grub.cfg
    #
    # DO NOT EDIT THIS FILE
    #
    # It is automatically generated by grub-mkconfig using # templates
    # from /etc/grub.d and settings from /etc/default/grub

    RispondiElimina
  2. Ma agendo lì vengono nascosti e non eliminati, o posso anche toglierli?

    RispondiElimina
  3. agendo su quei due che indica il file puoi "nasconderli".per eliminarli devi disinstallarli con apt-get, aptitude o synaptic ( sempre la solita storia ).
    Quello a cui mi riferivo io nel mio intervento era riguardo alla frase in cui dici :


    "Sebbene sia possibile nasconderli ed andare a modificare il file /boot/grub/grub.cfg"


    Non e' quello che dovresti modificare,nel caso volessi nasconderli.

    RispondiElimina
  4. Ah ok, io avevo preso quello ( provato e funziona) leggendo il forum di ubuntu qui:
    http://forum.ubuntu-it.org/index.php?topic=382953.0 e leggendo le FAQ (http://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/Grub/AggiungereTogliereVoci) diceva appunto di non modificare quel dato file nella parte relativa all'eliminazione delle voci non diceva di modificare l'altro.
    Comunque con Ubuntu-Tweak sono riuscito nell'intento.

    RispondiElimina
  5. trovato l' errore :-)
    il post che hai letto tu e' un vecchio post di circa un anno fa ( http://forum.ubuntu-it.org/index.php?topic=382953.0 ) che si riferisce ad una versione vecchia di ubuntu in cui usava ancora grub1. Infatti tale file era allora modificabile.

    Ora invece quel file ti rimanda a /etc/default/grub proprio come dice il secondo link che hai postato http://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/Grub/AggiungereTogliereVoci

    RispondiElimina
  6. deve essere sparito il commento :-)
    dicevo, il primo link e' di una discussione vecchia, per questo non funzionava. controlla sempre la data, perche' linux e' in continua evoluzione.
    menomale il secondo link, del wiki ufficiale, e' aggiornato e corretto.

    RispondiElimina
  7. Che scandalo sei! manco leggere sai?

    RispondiElimina
  8. Anonimo veramente il primo link funziona (e funziona anche l hide del kernel, solo che al primo aggiornamente si rivedono) e la discussione è datata 7 maggio 2010. Non è vecchia quindi. Si parla comunque di Grub2 (anche nel caso fosse vecchissima).

    Il link delle FAQ non dice di andare a modificare il file che dici tu.
    Io per mi son basato su questi due link e quindi ho optato per ubuntu-tweak che è decisamente più immediato e funzionale rispetto alle altre soluzioni

    @gettons
    forse ha solo letto male o copiato male il link, non mi pare il caso di dargli dello scandolo.

    RispondiElimina
  9. Ho aggiunto un edit a fine articolo.

    RispondiElimina
  10. @Jack:
    "il primo link non funziona" intendevo dire che non è stato di aiuto. In effetti è stato un errore dell' utente Cante86 e comunque dovresti sempre guardare prima sulle guide ufficiali, te lo consiglio vivamente.

    RispondiElimina
  11. @Jack
    Ti ho sempre detto che la bash e' potentissima...altro che Ubuntu tweak

    RispondiElimina
  12. Vabbeh, ma io ho letto entrambe ed il risultato è il solito: al massimo avrei nascosto le voci, ma non eliminato i kernel. Il mio obiettivo invece era quello poi descritto nel 3d. Che problema c'è? :) Non è che mi scoppia il pc se sbaglio... E' un pc, non una centrale nucleare.

    Infatti dalle faq:

    La strada più semplice per eliminare voci di kernel vecchi dal menù di Grub in maniera automatica, consiste nel disinstallare i pacchetti dei relativi kernel non più utilizzati. Il file grub.cfg verrà aggiornato automaticamente

    RispondiElimina
  13. ma se volevi togliere le voci avresti dovuto cercare eliminare kernel, disinstallare kernel, non certo nascondere voci!

    RispondiElimina
  14. infatti il titolo e tutto il senso del post è relativo ad eliminare le voci visto che poi scrivo "sebbene sia possibile nasconderli"

    RispondiElimina