domenica 1 maggio 2011

BTJunkie: come raggiungerlo

Articolino veloce veloce dedicato a tutti quegli stranieri che in vacanza nel nostro Bel Paese si sono ritrovati spiazzati appena hanno provato ad accedere al noto motore di ricerca torrent btjunkie. Tutti coloro che vi facevano affidamento per cercare le più disparate distro di Linux e alcuni vecchi album di Jamendo adesso magari si trovano un po' in difficoltà. Per chi non volesse (ma perchè no?) utilizzare proxy switcher magari facendosi identificare come un utente americano o russo. Infatti a tutti i turisti che vengono da noi penso importi un fico secco se la Guardia di Finanza di Cagliari abbia deciso che questo motore di ricerca (internazionale) possa essere alla causa del fallimento di DahliaTV. Ottima scelta, bravi come al solito. Manovra da regime, quella di oscurare un motore di ricerca. Sinceramente utilizzo poco i torrent ed ancor meno BTJunkie, ma ho voluto provare ad accedervi. Oltre quello di utilizzare appunto uno dei vari proxy (anche offerti gratuitamente dal web) potete farlo nel modo più veloce ed indolore possibile, utilizzando Google Traduttore. Eh già, uno dei migliori proxy esistenti utilizzato per tutt'altro...

Nessun commento:

Posta un commento