mercoledì 4 gennaio 2012

Italia Programmi: statene alla larga

Spesso alla tv, sui giornali o su internet leggiamo notizie riguardanti truffe online, che si tratti di phishing , di prodotti acquistati o mai arrivati, di catene di Sant'Antonio che promettono guadagni milionari, di finte offerte di beneficenza.... Raramente le ho viste come situazioni vicine, ma in questi mesi nella Real Life ho già trovato dei casi di persone che sono cadute nel tranello architettato da Italia Programmi. I gestori della società Estesa Ltd con sede alle Seichelles, stanno facendo leva sull'ignoranza e sull'ingenuità di alcuni navigatori online dell'ultima ora, che approdando sul portale Italia-Programmi.net sono alla ricerca di software gratuito da scaricare. I programmi a disposizione sono realmente gratis: c'è Adobe Flash Player ed eMule, uTorrent ed Open Office e tanti altri ancora. Tutti software freeware o open source, che non richiedono alcun tipo di pagamento. Purtroppo il sito, in maniera truffaldina propone un'iscrizione per poter scaricare tale materiale, con un pagamento di 8 euro al mese, da fare anticipatamente per un anno. Si tratta di 96 euro che non hanno nessuna giustificazione. In molti purtroppo compilano il form di iscrizione per divenire socio che solo da alcune settimane riporta chiaramente (più o meno) le condizioni necessarie per usufruire dell'"allettante offerta". Solitamente alle vittime della truffa arriva a casa una lettera che intima il pagamento dei 96 euro + una quota relativa alle spese di gestione delle raccomandate. I toni tra l'altro sono anche abbastanza intimidatori e si fa riferimento ad altre due lettere )o email) inviate in precedenza. L'importante è non cadere nel tranello e non pagare assolutamente niente. Cestinate pure il fogliaccio di carta: non importa denunciare il fatto alla Polizia di Stato, che sa già come trattare il tutto. Nel comunicato ufficiale si legge inoltre che l'AntiTrust ha già intimato alla società di sospendere ogni attività. Mandiamoli affanculo, gente come questa sta rovinando internet.

AGGIORNAMENTO:

Ancora una volta i potentissimi mezzi di VER hanno avuto un enorme successo. La pubblicazione di questo articolo sicuramente ha smosso un po' le acque ed oggi si apprende la notizia che (oggi 5 Gennaio 2012) la società Estesa Ltd è stata multata con 1,5 milioni di euro per aver utilizzato pratiche commerciali ingannevoli. VER è meglio di Striscia.

Nessun commento: