lunedì 27 febbraio 2012

Via Altafini da Sky

Carissima e stimatissima redazione di Sky, visto che pago profumatamente i due pacchetti Sport e Calcio volevo chiederti di spendere meglio i miei soldi. Da appassionato della Liga sono stufo del presunto commento tecnico di Altafini. Ormai il vecchio ha fatto la sua parte e la storia, non serve tenerlo forzatamente a fare un lavoro che non gli riesce. Non ne ha le competenze. "Incredibile amici" ha davvero rotto i coniglioni. E quel maledetto manuale del calcio ficcatelo nel caca pranzi, caro Josè. Posso capire la bizzarra ironia di qualche anno fa, ma ora il disco deve essere cambiato. Insopportabile davvero: non sa pronunciare un nome che sia uno, ha un vocabolario Bignami con una cinquantina di termini (storpiati) e soprattutto non aggiunge niente dal punto di vista del commento tecnico. Mai un'analisi, mai qualcosa di  differente da mere opinioni personali esaltanti singoli giocatori (Messi) o singole squadre (Barcellona). Non è mai stato all'altezza dei suoi colleghi (ad esempio di Bergomi, che benchè sia palesemente interista cerca di limitare le proprie emozioni) ed in questi ultimi tempi è qualcosa di inascoltabile. Non vado in chiesa per sentire i sermoni dei preti e devo sorbirmi i suoi? Adesso infatti, terminate le pagine del suo manuale del calcio, inizia a tirare fuori Vangeli, Bibbie e santi... Se ne rende conto che magari religione e calcio sono due cose differenti. Non che me ne freghi, ma rasenta anche la blasfemia, o quanto meno la maleducazione. Inoltre, a noi sportivi, piace seguire il calcio in ogni sua manifestazione: che giochi il Real o il Barca l'importante è vedere una bella partita. Lui invece è tifoso, bieco ed antisportivo. Giusto ieri riteneva che un gol di Messi, aiutatosi con un volontario fallo di mano, venisse convalidato comunque perché "trooooppo beello amisciii". Per non parlare dei consigli che dà agli attaccanti (non credo che Villa o Higuain abbiano siano tanto più scarsi di lui) su impossibili situazioni da gol ("se avesse tirato all'angolino di tacco da tranta metri..."). Ma ti levi di culo per favore? Ma quanti commentatori tecnici ci saranno, messi in disparte, che possono essere messi alla prova? Altafini è solo un personaggio, ma gli sportivi vogliono qalcosa che dia valore ale telecronache. Battute e balbettamenti da ubriaco non sono stimolanti per chi vuole godersi una bella partita. Essere stato un ottimo giocatore in un calcio di un milione di anni fa, non lo rende di default compatibile con il calcio nostrano. Poi se uno è rimbambito, è la ciliegina sulla torta... D'altra parte è in tv, non a casa sua. E spero che la sua voce a casa mia, non la si senta più.

1 commento:

Anonimo ha detto...

A Mediaset hanno Pellegatti!!!!!