sabato 9 febbraio 2013

Juventus 2 - Fiorentina 0

Scrivo questo articolo per l'amico fiorentino che voleva distruggere lo stadio . Forse il bus viola non ha trovato posto nel parcheggio e ci sta che si sia perso la partita. Non posso non raccontargli l'accaduto. Deve sapere. E' un mio dovere. Non c'è stata storia dall'inizio alla fine, ma onore a Montella che ha provato a giocarsela. La gara è andata in maniera totalmente differente da quella dell'andata e diciamolo pure chiaro e tondo: è andata come doveva andare, con la Juve che strapazza la Fiorentina e la massacra con un netto 2 a 0. Senza esagerare si potrebbe parlare di umiliazione e lezione ad una squadra che avrebbe voluto qualcosa di più. Certo con mezzo tiro in porta fai poco, mentre noi di occasioni ne abbiamo avute a bizzeffe. Adesso cari tifosi della Florentia Viola tornatevene a casa belli caldi, cantate nel vostro pulmino un paio di cori contro Conte e soprattutto pensate al prossimo anno. Questo, avete già dimostrato di stare dove più vi compete: sotto, a rosicare e sucare. Grazie per averci provato, e come si dice ai perdenti, la prossima volta forse sarete più fortunati. Salutate la capolista, sperando che aumentino i parcheggi a disposizione per i bus ospiti.

Nessun commento: