domenica 21 aprile 2013

Halloween II - Il Signore Della Morte (1981)


Regia: Rick Rosenthal
Anno: 1981
Titolo originale: Halloween II
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (6.4)
Pagina di I Check Movies

Più che il sequel di Halloween - La Notte Delle Streghe  è il suo secondo tempo. Non solo dal punto di vista della trama, che riprende esattamente da dove aveva lasciato Carpenter, ma anche in tutto il suo modo di essere. Inoltre pur essendoci Rick Rosenthal alla regia, il soggetto è sempre scaturito dalla penna del solito Carpenter e di Debra Hill, così come la sceneggiatura. Le musiche sono le stesse e la fotografia affidata ancora una volta a Dean Cundey. Insomma, i soliti ingredienti, ma nonostante questo non stanca. E non solo: ha un casino di difetti che lo rendono quasi ridicolo, non migliora praticamente nulla rispetto al prequel, eppure resta un film di riferimento. Addirittura la trama può risultare quasi elaborata grazie al colpo di scena in cui scopriamo che Laurie (Jamie Lee Curtis) è la sorella di Myers. E' difficile spiegare come riuscire ad affezionarsi ad una pellicola che a conti fatti fa poca paura (forse se vista ora), ma che presenta ritmi giusti per un horror. Il cattivo è invincibile e dotato di forza sovrumana, ma anche goffo ed impacciato. Nonostante ciò le sue vittime non riescono quasi mai a fuggire e si ritrovano sgozzate o accoltellate: in questo secondo episodio abbiamo finalmente qualche schizzo di sangue in più e va bene per un secondo tempo in crescendo, che vuole essere più violento e più al passo con tempi (nel mondo reale sono passati tre anni ed il pubblico desidera la morte). Tifiamo, o almeno io con la mia mente perversa, per Myers: prendila ed uccidila, falla finita. Ed invece no, riesce sempre a scappare ed a farla franca. Ovviamente perchè ogni volta che lui si muove c'è la musichina, e lei la sente. Easy. Ma nel frattempo le comparse cadono come mosche. O muoiono affogate nell'acqua a bollore come in Profondo Rosso.

Nessun commento: