lunedì 20 maggio 2013

The Following [Stagione 1]


Anno: 2013
Stagione: 1
Titolo originale: The Following
Numero episodi: 15

Sky ci ha fatto sopra una bella pubblicità e visto che il protagonista era Kevin Bacon, da me sempre apprezzato, ho riposto molta fiducia in questa serie. Addirittura la seconda o terza puntata ho dovuto scaricarla con i torrent recuperarla in altro modo, perchè inspiegabilmente non aveva funzionato l'opzione "registra serie". E' capitato pure per la nona mi pare, ma ho provveduto con il +24. Purtroppo però molte aspettative sono state deluse. Sì, interessante l'idea di base: un serial killer che crea una setta di assassini pronti a tutti per lui e per il suo libro. Ma la diffusione capillare di questi seguaci è troppo ben fatta. Neanche mi fossi deciso a guardare La Piovra. In fondo si tratta di un serial killer che adescava "follower" durante le loro visite in carcere, non si tratta nè di Totò Riina nè di Al Capone. Anche se dotato di fascino e carisma, nelle ultime puntate vediamo un crollo psicologico che risulta strano su chi riesce a convertire tutti quanti. Il vicino di casa? E' un follower. Il poliziotto? E' un follower. L'infermiera? E' una follower. Il gatto? E' un follower. Il Papa? E' un follower. Topolino? E' un follower. Pensavo di essere dentro Twitter ad un certo punto, invece è tutta gente malata che ammazza altra gente solo per fare dispetto a Kevin Bacon. Presentato come il classico ex agente con problemi vari tra cui anche un bel malanno al cuore, che viene tirato fuori solo quando se lo ricordano. Poi l'FBI del film è niente in confronto ai nostri Carabinieri delle barzellette. Se c'è un'imboscata , loro ci cadono come pere cotte. Si salva leggermente negli ultimi trenta secondi, giusto per lasciare spazio ad una seconda stagione che a questo punto non so se guarderò. Magari la "seguirò".

Nessun commento: