venerdì 7 giugno 2013

Forrest Gump (1994)


Regia: Robert Zemeckis
Anno: 1994
Titolo originale: Forrest Gump
Voto: 8/10
Pagina di IMDB (8.7)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Alzi la mano chi non ha ancora visto Forrest Gump. Eccomi. Mi sa che fino a ieri ero rimasto uno degli ultimi. Quindi neanche sto a dirvi quanto sia bello, questo lo sapete già. Un po' mi sento in colpa, ma una serie di casualità e di non scelte, hanno fatto sì che trovassi il climax adatto soltanto adesso. Conoscevo già a grandi linee la storia, il mix vincente tra film drammatico, commedia e romantico. Non mi aspettavo però che Zemeckis (sebbene avessi molta fiducia in lui) riuscisse a creare qualcosa di così profondamente geniale. Le micro ucronie personali in cui il giovane Gump si imbatte vivendo anni fondamentali della recente storia americana sono un qualcosa di talmente ben costruito che alle volte sembra di stare ad ascoltare il racconto di uno svitato. Ed in effetti Forrest, Forrest Gump non è nel pieno delle facoltà mentali che possiamo attribuire ad una persona "normale". Attraverso questa figura, sostanzialmente buona ed ingenua, riviviamo marginalmente fatti che dall'enorme portata storica, politica e culturale: il Watergate, il movimenti di Elvis, la nascita della Apple, lo smile, Imagine di Lennon solo per citare le più frivole, ma anche il Vietnam, gli hippies, la Guerra Fredda, il razzismo... Astutamente e senza troppo clamore abbiamo anche una critica al modello scolastico USA, alla vita militare, ai movimenti rivoluzionari. Ma possiamo ritrovare anche l'esaltazione per l'amicizia, per il raggiungimento del sogno americano e per l'amore che aleggia per tutta la pellicola abbracciando diverse scene indimenticabili. Ecco quindi una sorta di Bignami scritto con le mani di un bambino molto sensibile. Standing ovation anche per gli attori: Tom Hanks tra tutti, ma anche Gary Sinise e Robin Wright . Aggiungiamo pure effetti speciali di grande rilievo senza però essere ingombranti ed una colonna sonora da brivido che abbraccia almeno due decenni pieni. Davvero indimenticabile, e se non volete essere stupidi non fate gli stupidi: guardatelo ancora una volta.
La versione bluray contine due dischi, il primo con il film, due tipologie di commenti e la segnaletica musicale interattiva, il secondo con gli extra: tra parentesi la durata in minuti.

- Diario da Greenbow (26)
- L'arte di adattare una sceneggiatura (27)
- Oltre l'impossibile - Forrest Gump e la rivoluzione degli effetti visivi (27)
- Il piccolo Forrest (15)
- Una serata con Forrest Gump (55)
- Make up di Forrest Gump (8)
- L'ingegneria del suono (15)
- Scenografie (7)
- Effetti visivi (30)
- Test sullo schermo (7)
- Trailer

Nessun commento: