domenica 12 gennaio 2014

Cagliari 1 - Juventus 4

Bastiancino profeta. Un paio di giorni fa, via Twitter chiede a Marchisio di segnare e lui lo accontenta, e mentre eravamo sotto di una rete ha sancito un semplice quanto esatto "tanto finisce 1 a 4". Nel primo tempo era impossibile crederci. non tanto per il fatto che il principino partisse dalla panchina, ma per il Cagliari che ci stava torchiando. Per almeno venti minuti abbiamo rischiato grosso, e avrebbero potuto addirittura raddoppiare il vantaggio. La Juventus, al di là del risultato non ha però fatto una buona gara, mancava di brillantezza e lucidità. Come ci hanno insegnati gli anni di Conte però era anche in parte prevedibile: dopo la fermata natalizia abbiamo sempre avuto un calo, annientato quest'anno da due belle vittorie che non lasciano troppo spazio alle chiacchiere. Chiacchiere che non hanno però tardato ad arrivare, quando mezza Italia già esultava per il gol di Pinilla sperando in una riapertura del campionato. Mi spiace per loro, ma dovrebbero imparare a parlare alla fine. Doppietta di Llorente, Marchisio ed infine Lichsteiner che ci regala pure due assist. Quindi continuate pure a salutare la capolista, tanto ormai ci siete abituati.

Nessun commento: