sabato 1 marzo 2014

Millions (2004)


Regia: Danny Boyle
Anno: 2004
Titolo originale: Millions
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (7.0)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Film carino, adatto ad un pubblico vasto. La storia è semplice, non il massimo dell'originalità, ma Boyle mi piace e ci sa fare. Trasforma una trama che in altre mani sarebbe risultata smielata e colma di dolcificante, e lo fa anche utilizzando un montaggio ed una fotografia particolari, senza però esagerare. I due fratellini, Damian ed Anthony mi ricordano molto me e Funflus. Tanto che uno è fissato coi santi e vuole dare i soldi (miracolosamente piovuti dal cielo) ai poveri, mentre l'altro più pratico si ingegna per poterli investire o spendere nel migliore dei modi. La storia è comunque sul fratellino, e ha un insegnamento morale abbastanza puerile sul valore delle cose importanti e del denaro. E' anche un po' una storia ucronica visto che si fa leva sul passaggio dalla sterlina all'euro, cosa mai avvenuta, affinchè il bottino ritrovato venga speso o scambiato in un lasso di tempo relativamente breve. Non manca il cattivo di turno, che sparisce abbastanza frettolosamente. Se ci si aspettava un Boyle cinico e spietato come sempre, questo è venuto a mancare, ma utilizza una venata ed innocente ironia per scherzare anche sul tema religioso. Accade in maniera quasi impercettibile ed arguta ed allo stesso modo pone il valore di giustizia nelle mani del piccolo protagonista, relegandolo ad una cosa da bambini, forse da puri di cuore: non tocca infatti adulti, mormoni o missionari. Commedia leggera ed allegra pur non scadendo e restando sui giusti binari.

Nessun commento: