domenica 12 ottobre 2014

FAIMARATHON: Il promontorio di Piombino, tra natura e storia

I Maratoneti
Pomeriggio più culturale quello di oggi che ci ha visti partecipare (sic.) alla Faimarathon organizzata sul nostro promontorio. Un'ottima iniziativa per far conoscere ad autoctoni e turisti alcune delle bellezze che sono presenti nel nostro territorio. Tale iniziativa si è rivelata particolarmente piacevole e ben organizzata, grazie a guide e personale competente che sono stati messi a disposizione per un giro a più tappe sul Golfo di Baratti. La particolarità sta nel fatto che non tutti questi luoghi solitamente sono accessibili al pubblico, ma nella giornata di oggi è stato possibile visitarli ed avere numerose informazioni a riguardo. Un percorso storico molto vario e che abbraccia un arco di tempo estremamente ampio con visite alla chiesa di San Cerbone, l'acropoli del Parco Archeologico di Baratti e Populonia, il castello di Populonia, la Casa Esagono e "la Balena"disegnata nel 1962 dall'architetto Vittorio Giorgini per Saldarini. Questa in particolare, essendo adesso privata (ed addirittura gestita come un bed & breakfast ) l'abbiamo vista milioni di volte da fuori, ma non siamo mai potuti entrare. Purtroppo un proprietario anni fa ha visto male di modificarla secondo le sue esigenze, andando a creare a mio avviso uno scempio architettonico al suo interno, modificandone di fatto parte della struttura con l'istallazione di nuove pareti e soprattutto di un pavimento estremamente differente dall'originale.
  • Foto della Casa Esagono e della Casa Saldarini (la Balena)
  • Video dell'interno della Casa Saldarini (la Balena)

Nessun commento: