sabato 9 maggio 2015

Juventus 1 - Cagliari 1

Con lo scudetto già vinto era inevitabile che questa partita contro il Cagliari si trasformasse in un allenamento. La voglia di giocare e vincere resta, e nonostante gli avversari debbano necessariamente provare a raccogliere i tre punti, davvero non c'è storia fin da principio. L'atteggiamento dei bianconeri resta il solito di chi è abituato a vivere da dominatore assoluto del campionato: non importa se in campo ci siano perlopiù seconde linee. I titolari, visto il ritmo non eccelso, possono essere provati senza rischi di sorta e Pogba torna fin dal primo minuto. E' segna. Ottime speranze in vista del ritorno a Madrid, la sua presenza fisica, tattica e tecnica non passa di certo inosservata. Il Cagliari invece fa di tutto pur di dimostrare che merita la serie B. Il pareggio non è certo un risultato sufficiente e con la Juve già scudettata ed in modalità riserve doveva sicuramente osare di più. Forse anche loro volevano salutare i Campioni d'Italia.

Nessun commento: