domenica 24 gennaio 2016

Juventus 1 - Roma 0

Eccoci alla undicesima vittoria consecutiva, forse la più importante da quando abbiamo iniziato la rimonta e la rincorsa. Che la Juve fosse superiore questa sera lo si notava già dai primi venti minuti, in cui il dominio territoriale ed il controllo sono stati assoluti. Purtroppo per tutto il primo tempo, e se vogliamo anche nella ripresa, sono mancate grinta e velocità: quegli spunti che ti permettono di arrivare cattivo sotto porta e segnare. Non ho mai avuto paura di prendere rete, d'altra parte le azioni pericolose della Roma sono state talmente poche che sarebbe stato un caso. Piuttosto il timore era quello di non vederci andare in vantaggio. Non che siano mancate le occasioni da parte nostra, ma potevamo piegare l'avversario in maniera più netta. L'impostazione tattica è stata però guardinga, moscia a tratti, con un ritmo che doveva ricevere per forza di cose un'accelerata. Assist di Pogba e rete di Dybala, così per ritardare le speranze di ripresa giallorosse. Almeno loro ce li siamo tolti di torno, eliminati. Il Napoli continua a vincere, ma non lo molliamo. Quell'altri si fanno segnare da Kevin Lasagna. Buon appetito.

Nessun commento: