mercoledì 27 gennaio 2016

Juventus 3 - Inter 0

Amalaaaaaaaa. Ridicolizzati, messi a tacere, annientati. Ci hanno provato e ci sono riusciti. La goleada si è fermata a metà strada, nonostante il rigore netto non fischiato, la sacrosanta espulsione non fischiata nel primo tempo. Ci provano sì, ma il risultato definitivo non lascia scampo ai neroazzurri che si piegano di fronte alla Juventus B con il solito turn over. Ma è B come Batoste. Morata torna a segnare, doppietta per lui e mettiamo una seria ipoteca sulla finale. In Coppa Italia abbiamo segnato otto volte senza mai subire: ci crediamo nonostante sia già stata vinta anche lo scorso anno. La spocchiosità è doverosa per una vittoria decisiva ed importante che lascia intendere la fame non ancora esaurita dei nostri giocatori.  E poi oh, alla fine neanche s'è giocato chissà come, partita addirittura sottotono. Ma va bene così, si va quasi avanti e si aspetta un ritorno incandescente in cui possiamo anche andare un po' più tranquilli e spensierati, nello stadio comunale di Milano. Amalaaaaaa.

Nessun commento: