martedì 2 febbraio 2016

Floppy Day

Caro Matrix, in questi giorni ho un po' di confusione in capo. Non fanno altro che parlare di Wifi, bluetooth, DLNA e varie altre sigle che ho da sempre considerato poco serie. Come ben sai noi Floppy esistiamo da sempre (che IBM sia lodata) ed è tutto, dico tutto, sempre funzionato bene: ci infiliamo nei driver ed il gioco è fatto. Siamo creati per portare dati ovunque e come noi i CD, i DVD, i Bluray, le pennine. Funzioniamo tutti nello stesso modo: ci infili nelle apposite porte ed il gioco è fatto. Niente di più semplice. Abbiamo avuto tempi difficili certo, anche per colpa di quella Apple del peccato che ha osato fare a meno di noi. Beh i californiani sono sempre stati un po' troppo libertini per i miei gusti, ma si sa, ogni tanto fa tendenza volere essere diversi. Ma ora!!! Ora non c'è più religione: gli smartphone si accoppiano tra loro con il bluetooth ed NFC. Addio sicurezza, un continuo scambio di virus, mentre noi siamo ovviamente più sicuri. Poi i notebook via wifi a quei router, con collegamenti promiscui che generano insicurezza ed un traffico non indifferente, Io non ne posso proprio più. Voglio dire, tra di loro facciano pure quello che vogliono, ma i File no! Quelli no davvero: non capisco perchè debbano poter passare da un dispositivo all'altro senza dover usare una semplice scheda SD installabile ovunque. Spero tanto che la legge sui collegamenti non fisici possa essere bloccata. Ho anche sentito parlare che alcuni pazzi mettono i propri File sul Cloud e che poi si collegano ed esso per poter accedere a quei dati. Roba da manicomio, noi siamo gli unici, veri onesti portatori di file. Non possiamo certo permetterlo giusto? Perchè se tutti si potessero collegare sia in maniera fisica che con il WIFI il mondo informatico andrebbe in malora vero? Gli hard disk smetterebbero di esistere e le memorie interne pure, ne sono certo. Vero? Pensa che schifo se una persona potesse usare entrambe le cose.

Nessun commento: