domenica 7 febbraio 2016

Frosinone 0 - Juventus 2

Ad orecchie esterne sentir parlare di vincere imperativamente dopo tredici risultati positivi consecutivi, può sembrare esagerato. Ma veramente oggi dovevamo fare i tre punti per forza. Senza accontentarci di niente. Il Frosinone è squadra da bassa classifica e ci ha già fatto lo scherzetto all'andata, quindi nessuna scusa. Eppure la partita è stata la fotocopia di quella con Genoa: brutta Juve, poche idee, abbastanza confusione, fraseggi lenti e non precisi. Però oh, ci sta. Davvero. Non mi sarei messo a lagnare anche se avessimo pareggiato. Dopo una striscia di vittorie del genere ed una rimonta senza eguali, un calo, anche corale, è sacrosanto. Il Campionato poi è ancora lungo, non si conclude neanche sabato prossimo con lo scontro diretto tra le prime due, prosegue, va avanti e ci vede ancora impegnati su tutti i fronti. Per questo è importante riuscire a fare quadrato di fronte alle difficoltà e soprattutto riuscire a sfruttare ogni buona occasione che ci si presenta, senza abbattersi mai e senza demordere. La squadra lo ha dimostrato ampiamente arrivando a 14 vittorie consecutive lasciandosi alle spalle un periodo in cui tutto girava storto. Forza Juve, #finoallafine

Nessun commento: