venerdì 15 aprile 2016

La Famiglia Addams (1991)



Regia: Barry Sonnenfeld
Anno: 1991
Titolo originale: The Addams Family
Voto: 7/10
Pagina di IMDB (6.8)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Onestamente sensazionale. Mi piacque la prima volta, quando ero bimbo, e mi è piaciuto adesso, che sempre bimbo sono, ma cresciuto. Prima del film, La Famiglia Addams andava decisamente più di moda rispetto ad adesso, grazie alla serie TV. Che era, anche questa, divertente e simpatica. Senza dubbio innovativa, frizzante con quell’humor nero e macabro che ha dato successo alla saga. La trasposizione da tv a cinema secondo me è stata non solo indolore, ma anche necessaria e fruttuosa. La mostruosa famiglia di Gomez (Raul Julia) e Morticia (Anjelica Huston) è sorprendente: nei dettagli grandi e piccoli, nelle mosse, nelle mimiche facciali, negli atteggiamenti meno in bella vista. Atipici mostri che nonostante tutto risultano reali e portatori sani di quella lotta contro la falsa moralità, il perbenismo di facciata e l’arrivismo spietato di una società che guarda solo all’apparire. Abbiamo quindi un lavoro dedicato al nucleo famigliare, che diverte, sazia, si fa apprezzare perchè non risulta mai volgare, pesante o addirittura troppo elaborato  Nonostante l’ottima scenografia, i magnifici costumi, i potentissimi effetti speciali, non si tratta di un blockbuster pronto solo a stupire visivamente. Anche la trama può dire la sua, ed a proposito di cose dette, non sono neanche da sminuire i dialoghi (specialmente quelli della coppia). Nel complesso una pellicola riuscita sotto molti aspetti che non strafà, non si auto lusinga, non crea fastidiose iperbole di anti moralità. La Famiglia Addams è sui generis, si adatta al mondo reale quando cade in disgrazia, e ritorna prepotentemente ad imporsi come alternativa, una volta risalita la china. Cult inamovibile.

Nessun commento: