domenica 24 aprile 2016

MotoGP 2016: Jerez (Spagna)

Prima gara in Europa, in casa dei due spagnoli che stanno facendo il bello e cattivo tempo. Ma... Ma c'è un nuovo rivale che scombina i loro piani. Un ragazzetto italiano di primo pelo che si impone nelle qualifiche conquistando la pole position, parte a fionda, mette le sue ruote davanti agli altri e giro dopo giro martella (era un altro che martellava?) il cronometro, esegue con disinvoltura il giro veloce e va a vincere... Gradino più alto del podio per questa giovane promessa che, una volta presa confidenza con moto e pista, sembra non avercene per nessuno. Ed eccoci così alla 113° vittoria, un ennesimo punto esclamativo su una carriera che non ha bisogno di presentazioni. Grazie Vale, grazie perchè rendi bellissima, eclatante, magnifica una gara altrimenti noiosa, con il primo che arriva primo e con nessun sorpasso. Ma quando ci sei te lì davanti, è bello vedere come ci stai, come difendi la posizione, come lotti per migliorare il vantaggio. Rossi c'è.

Nessun commento: