lunedì 2 maggio 2016

La Ragazza Con La Pistola (1968)



Regia: Mario Monicelli
Anno: 1968
Titolo originale: La Ragazza Con La Pistola
Voto: 6/10
Pagina di IMDB
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
 
La commedia all’italiana: un genere senza tempo, ironico, profondo e suggestivo. Monicelli, grazie a Monica Vitti, contrappone l’arretratezza nostrana (andando a pescare la protagonista in un angolo della Sicilia, un po’ come fece Pietro Germi in Divorzio all’italiana) con il mondo anglosassone, più preparato ad affrontare alcune tematiche. Una ragazza, innamorata, che si è lasciata sedurre senza troppo lottare, deve difendere il proprio onore, inseguendo l’amato (e infame traditore) per ucciderlo. Inizia così una divertente avventura nel Regno Unito, con quel profumo di thriller improvvisato, una caccia all’uomo fortunata e fortuita, con la protagonista che si imbatte, si scontra e si assuefà modellandosi agli usi e costumi decisamente più moderni dell’Inghilterra. Quel ’68 di grandi cambiamenti che vede un personaggio femminile alla ribalta: coraggioso ed audace, nonostante la donna, come più volte ribadito anche nella pellicola, debba starsene al suo posto e fare la donna. Ma il soggetto è decisamente forte, tiene bene la parte, dà un’ottima prova recitativa riuscendo ad essere spaesata e tenace al tempo stesso. E’ il 68 dell’emancipazione d’altra parte, e se ci riesce Assunta, possono riuscirci tutte. Il riscatto del mondo femminile, attuato con astuzia ed ironia. Numerose le scene memorabili ed i freschi dialoghi, in parte in dialetto, in parte in inglese maccheronico. 

Nessun commento: