venerdì 27 maggio 2016

Nvidia Shield TV: panoramica di base

Innanzi tutto voglio ringraziare gettons e Lady Portopiria per la gradita sorpresa e la possibilità quindi di avere ad Home 2.0 la box tv con Android più potente e performante che esista. E' il nuovo prodotto di fascia gaming (ma non solo) della Nvidia con il SO dedicato di casa Google e processore Tegra X1. Esistono in commercio numerosi device di questo tipo, ma nessuno ha le caratteristiche tecniche qui in dotazione, che permettono alla Shield TV di operare a 360 gradi in ambito video ludico, quasi al pari di alcuni HTPC o console. In Italia è davvero difficile trovarla e dobbiamo affidarci a store stranieri. Esiste in due versioni: con memoria da 16 GB e con hard disk da 500 GB. Potendo essere usata prevalentemente online ed avendo il lettore di MicroSD integrato, la scelta più ovvia e consigliata ricade sulla prima. Ha in dotazione inoltre un controller per giocare ed è possibile acquistare separatamente o in bundle il telecomando (decisamente più comodo per navigare all'interno della sua interfaccia).
Il versante gaming è più completo di quanto si possa credere: non solo i giochi per Android, ma è possibile fare streaming in locale dal proprio pc ed utilizzare il servizio GeForce Now. Ha numerose porte in dotazione (USB 3.0, HDMI 2.0, il joypad è wifi direct, MicroUSB OTG, ethernet, modulo wifi) gestisce il 4K (anche per Netflix, cosa più unica che rara), l'audio Dolby e DTS...
La cosa più mostruosa è però la totale ed armoniosa compatibilità con Kodi (quello che fu xbmc) e tutto ciò che questo connubio comporta. Una perfetta macchina per i contenuti audio video, per lo streaming online e per la rete casalinga.
Un gioiello di cui vado fiero, grazie ancora.

Galleria fotografica Nvidia Shield TV

Nessun commento: