sabato 28 maggio 2016

Nvidia Shield TV: prime prove

Ancora da smaltire l’effetto WOW per la Nvidia Shield Tv ecco una recensione leggermente più tecnica che riguarda essenzialmente la sua prima accensione e la prova su strada. La configurazione di home 2.0 permette di poter utilizzare la rete via cavo così da sfruttare al massimo TIM SuperFibra per i contenuti esterni, ma anche il gigabit per quelli nella rete casalinga. Avendo un NAS dedicato per i file video ed audio, la scelta della memoria interna è ricaduta su una semplice MicroSD da 32 GB, utile soprattutto per gli emulatori. Ma vediamo da vicino e passo dopo passo come si presenta e cosa ci propone.

Confezione:

La confezione principale è compatta, abbastanza grande ed ordinata nel contenuto. Oltre al box TV, alloggiato nella parte superiore, abbiamo un cavo HDMI, uno microUSB per l'alimentatore, che offre oltre alla classica presa europea anche quella britannica e quella americana. Abbiamo poi il joypad ed il suo relativo cavo per la ricarica. Il remote control (il telecomando) ha invece una sua apposita confezione con all'interno il proprio cavo di alimentazione. Nel mio caso, entrambi i dispositivi di controllo sono arrivati con la batteria completamente scarica.

Struttura e design:

La Shield TV è davvero piccola, maneggevole, con dimensioni (25mm di spessore 210mm di larghezza e 130mm di profondità) ridotte ed asimmetriche. La non simmetria, voluta, la si nota anche osservando la scossa superiore in cui si alternano parti lucide e più ruvide e dove vi è il LED verde forma di V quando la console è accesa. Nella parte superiore abbiamo sulla destra il logo Nvidia con il tasto touch di accensione. Sul lato anteriore troviamo il ricevitore infrarossi, mentre su quello posteriore sono presenti le varie porte: microUSB per alimentazione, HDMI, RJ45 per ethernet, 2 porte USB 3.0 ed un'altra microUSB per OTG oltre che lo slot per MicroSD. Il joypad è bello pesante, di quelli che piacciono a me, più simile al vecchio delle Xbox piuttosto che a quello della Play Station. Ha tutti i pulanti e le leve al punto giusto, l'impugnatura è perfetta per le mie mani, forse scomoda per chi le ha più grandi. Sono presenti anche dei tasti touch nella parte centrale, un microfono per i comandi vocali (semplice da usare) e l'ingresso per le cuffie. Il telecomando è perfetto per navigare all'interno delle applicazioni, molto più comodo rispetto al controller, ed anche esso ha la possibilità di essere usato per i comandi vocali

Primo avvio:

Una volta collegati tutti i cavi a dovere si accende ed inizia la configurazione. Non so se per un mio problema di disattenzione o altro, ma mi ha chiesto subito la rete wifi a cui collegarsi (nonostante avessi a disposizione il collegamento via cavo) e da lì come per tutti gli Android basta inserire nome utente e password di Gmail ed il gioco è fatto. Ha scaricato immediatamente l'aggiornamento a Marshmellow (oltre 800 mega) e poi è partito immediatamente. L'interfaccia Android è scarna, modificata appositamente per la console. Dalle impostazioni si possono verificare le connessioni, la memoria, interna, i dispositivi collegati e così via. Il Play Store esiste, ma non è completo come quello degli smartphone, ma vengono comunque indicate quelle applicazioni che sono compatibili. Utile soprattutto per i giochi. I titoli gratuiti esistono, ma difficilmente li troviamo in primo piano, ho comunque fatto le prove con BombSquad e Asphalt 8: Airborne. La potenza della Tegra1 è talmente elevata che manda tutto in massima risoluzione senza un minimo cedimento. Non dimentichiamoci poi di Nvidia Geforce NOW:  la piattaforma cloud per poter giocare ai suoi titoli esclusivi. Possibile anche fare streaming dei giochi dal pc... Provato anche Netflix (ricordo che questa applicazione supporta il 4K come quella delle smart TV) ed il Play Musica, su cui ho tutte le mie tracce. Valuterò in futuro di riutilizzare Spotify, adesso che c'è la possibilità. Ho poi installato e provato Kodi. Ma questa è tutta un0altra storia...

Caratteristiche tecniche:

Processor NVIDIA® Tegra® X1 processor with a 256-core GPU and 3 GB RAM
Video Features 4K Ultra HD ready
4K playback at 60 FPS (VP9, H265, H264)
4K capture at 30 FPS (H264, H265)
Supports: MPEG-2/ MPEG-4/ Xvid/ DivX/ WMV9/ ASF/ AVI/ MKV/ MOV/ M2TS/ MPEG-TS/ H.263/ H.264/ H.265/ VC-1/ VP8/ VP9
Audio 7.1 and 5.1 surround sound pass through over HDMI
High-resolution audio playback up to 24-bit/192 kHz over HDMI and USB
High-resolution audio up-sample to 24-bit/192 kHz over USB
Supports: AAC, AAC+, eAAC+, MP3, WAVE, AMR, OGG Vorbis, FLAC, PCM, WMA, WMA-Pro, WMA-Lossless, DD+/DTS (pass-through), DTS-HD MA (pass-through), Dolby TrueHD (pass-through)
Storage 16 GB and 500 GB (Note: portion of storage occupied by system software) Expandable with microSD card or USB drive.
Wireless 802.11ac 2x2 MIMO 2.4 GHz and 5 GHz Wi-Fi
Bluetooth 4.1/BLE
Interfaces Gigabit Ethernet
HDMI 2.0 with HDCP 2.2
Two USB 3.0 (Type A)
Micro-USB 2.0
MicroSD slot
IR receiver (compatible with Logitech Harmony)
 
Weight and Size Weight: 23 oz / 654 g
Height: 1.0 in / 25 mm
Width: 8.3 in / 210 mm
Depth: 5.1 in / 130 mm
Operating System Android 6.0 (Marshmallow) powered by Android TV and Google Cast
Software Updates SHIELD software upgrades directly from NVIDIA
Power 40W power adapter (5-10 W typical consumption)
Gaming Features NVIDIA GeForce NOW™ game streaming service
NVIDIA Share
NVIDIA GameStream™
Included Apps Netflix
Google Play Store
YouTube
Google Play Movies & TV
Google Play Music
Photos & Videos
PLEX



Nessun commento: