giovedì 9 giugno 2016

Ghost In The Shell Arise: Border 1 - Ghost Pain (2013)



Regia: Kazuchika Kise
Anno: 2013
Titolo originale: Kōkaku Kidōtai Araizu -Gōsuto In Za Sheru (攻殻機動隊ARISE -GHOST IN THE SHELL)
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (7.3)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Appena ho visto che i quattro OAV di Ghost In The Shell facevano parte dei titoli presenti su Netflix, ormai da moltissimi mesi, li ho inseriti subito nella lista delle cose da vedere. Con la solita accortezza (e titubanza) che uso in questi casi: si tratta del mio anime preferito, di quelli che adoro incondizionatamente, senza vie di uscita. Questo è il primo prequel e non mi ha deluso affatto: certo, immaginavo che potesse essere di un livello inferiore all'originale, ma l'ambientazione come la trama risultano fattori che mi fanno venire acquolina in bocca. Dura poco meno di un'ora ed è forse questo l'unico difetto. Con qualche minuto in più forse avremmo avuto una trama meno complicata ed ingarbugliata, ma sicuramente va valutato complessivamente con gli altri tre, che visionerò con molta calma ed attenzione. Rispetto ad una serie è sicuramente più complesso, più godibile, riesci a stargli dietro in maniera meno distaccata, anche se oggi guardarsi cinque o sei episodi brevi non è certo un problema. Qualitativamente i disegni e la computer grafica restano di un livello altissimo, tanto da farti smascellare e ti ritrovi con la bazza a terra. Se ci aggiungi il cyberpunk e tutti gli altri temi - elementi già scritti nelle recensioni precedenti, non puoi non essere soddisfatto. La trama, ma dovete guardarvela da coi, è slegata da quella originaria, pur essendo inserita nel solito universo narrativo che riguarda la Sezione 9. Ed i prequel mi piacciono un casino, considerando il fatto che ho già iniziato Stand Alone Complex (ma questa è un'altra storia, cioè è la solita, ma non mettiamo troppa carne al fuoco che è meglio). Ora, visto che voglio godermeli pienamente, devo per forza prima finire la serie. Rispetto ai film, il contesto è molto più pulito ed un tantino meno cyber, ma per forza: è tutto antecedente. Comunque: goduria allo stato puro.

Nessun commento: