domenica 12 giugno 2016

He Never Died (2015)




Regia: Jason Krawczyk
Anno: 2015
Titolo originale:  He Never Died
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (6.4)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Piace. Già, fin dall'inizio. Mi ha ricordato un po' quei personaggi, molto border line, di Andrew Vachss, ma la storia racconta ben altro. Il protagonista, taciturno, cinico, menefreghista, duro, spiegato in parole povere è un immortale. Non vi sto spoilerando, il titolo è abbastanza chiaro. E' forse anche una specie di vampiro (senza tutta l'eleganza ed il romanticismo che li contraddistingue), ma fortunatamente la trama non viene sporcata troppo da questo aspetto, che perlopiù risulta marginale. E non siamo neanche di fronte ad uno scopiazzamento di Highlander se è questo che vi preoccupa, la pellicola vive di una sua particolare originalità dettata dal girato, dalla scenografia, dal ritmo lento e con pochi dialoghi. Un film piacevole, violento, in cui non esistono buoni o cattivi. Ma soprattutto vittime. Buona e vincente anche l'idea di usare come protagonista il non più giovane Henry Rollins, che è decisamente perfetto negli atteggiamenti e nelle mimiche. Netflix inoltre lo propone solo in lingua originale (a proposito: i sottotitoli andrebbero rivisti, presentano diversi errori) così da apprezzare il suo taglio vocale, calmo e profondo. Atmosfere giustamente scure, buona dose di violenza e sangue, la maggior parte delle volte non gratuito, riflessivo ed affascinante. Da provare senza dubbio.

Nessun commento: