domenica 26 giugno 2016

MotoGP 2016: Assen (Olanda)

Giornata nefasta, tragica, veramente devastante per gli animi di noi tifosi di Valentino Rossi. Lo vedi, è il più forte, quest'anno ce la può fare, ha ritrovato quella marcia in più. Ottima la prova in qualifica, il bagnato non lo teme, Marquez è quarto e Lorenzo addirittura decimo. Dai, Assen poi è tra le sue preferite, ma boh questa volta si corre la domenica invece che il sabato, ed il meteo è incerto come Renzi quando parla inglese. Subito un problemino si elettronica prima della partenza ed inizio a preoccuparmi, però la gara risulta bella, emozionante, i nostri italiani vanno come le sfere. Gli spagnoli invece sembrano piantati: Dovizioso, Rossi, Petrucci, poi sventola la bandiera rossa. In effetti piove troppo forte, e devono temporaneamente sospendere. Nel parziale Rossi sta recuperando uno sbotto di punti sui due avversari (Lorenzo è addirittura ventesimo o giù di lì), mi sfrego le mani. La seconda parte invece è catastrofica, cadono uno dietro l'altro, Vale compreso. Vince Miller (chi?) e secondo il bimbominkia che se la prende comoda. Lorenzo senza fare neanche un sorpasso arriva addirittura decimo conquistando punti preziosi.

Nessun commento: