mercoledì 1 giugno 2016

Nvidia Shield TV: aggiungere applicazioni

La Shield TV è una bomba, specie se affiancata a Kodi o come console di gioco. Ma è possibile fare anche qualcosa in più utilizzando le giuste applicazioni, nonostante il Play Store sia decisamente più limitato rispetto ai normali Android e non tutto risulta compatibile. Per poter avere una gamma maggiore di possibilità servono essenzialmente tre cose: Sideload Launcher, ES Gestore File (utile per tantissime operazioni altrimenti incasinate) ed un account Google Drive (o anche un altro servizio di cloud come Dropbox). Il primo serve per poter visualizzare ed utilizzare quelle applicazioni non supportate da Android TV, ma che possono comunque essere installate e lanciate. D’altra parte quelle utilizzabili stanno aumentando ed il leanback Launcher con la sua veste da salotto mostra solo ciò che vuole. Il secondo permette di poter accedere alle cartelle, alle memorie interne ed esterne, agli hard disk in rete e così via. E grazie a lui possiamo installare gli apk che conserviamo o scarichiamo (ad esempio da apkmirror). Ho tirato in causa Google Drive come servizio di cloud soltanto per comodità: accessibile ovunque, facile da avere, immediato. Ovviamente possiamo mettere i file apk anche su una pennina USB o su una cartella condivisa nella rete casalinga. Non cambia niente con ES Gestore File. Ricordatevi piuttosto di abilitare l’installazione da fonti di terze parti. Nel video comunque ci sono i passaggi basilari per eseguire queste operazioni. C’è anche un sistema molto più semplice, ma meno completo: potete ovviamente installare alcune applicazioni dal Play Store via pc selezionando il dispositivo corretto.

Nessun commento: