venerdì 5 agosto 2016

Moonraker - Operazione Spazio (1979)




Regia: Lewis Gilbert
Anno: 1979
Titolo originale: Moonraker
Voto: 5/10
Pagina di IMDB (6.3)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Premetto che non è che sia brutto, ma lo ritengo ridicolo. Chi guardava ed aspettava con ansia l'uscita dell'ultimo film di James Bond, lo faceva o per tradizione o per guardarsi una gigantesca americanata tutta azione, bullo e pupe. Cioè, niente di meglio rispetto a tante altre produzioni più moderne bollate solamente con etichette negative. Per quanto mi riguarda, guardare i vecchi 007 all'opera è più un divertimento intrattenitivo che un vero e proprio piacere relativo alla pellicola in sè. In questo abbiamo ancora il piacente Roger Moor che picchia come un manichino ed ogni dieci minuti fa colpo su di una bella donna. Il tema è fantascientifico, con non solo un'ambientazione spaziale, ma anche anche i laser ed i combattimenti a gravità zero. Peccato per loro però che Star Wars: Episodio IV fosse già uscito da due anni, di conseguenza anche i più sprovveduti si erano già fatti un'idea un tantino differente di fantascienza. Alcune scene sono belle da quanto sono trash: come quella dell'inseguimento a Venezia. Chi l'ha ideata meriterebbe una secchiata di acqua frizzante. E' così abbondantemente ai limite della decenza, che fa ridere. Un po' come al caricatura della figura di Squalo, che da piccolo adoravo. Comunque un tassello importante per tutta la saga, questo episodio, in cui l'agente segreto se la vede con la versione anni settanta di Elon Musk, che prende una deriva malvagia. Oppure sarà Elon Musk stesso che vuole prendere ispirazione dalla parte buona di Drax. Boh, intanto la SpaceX è un po' il sogno di tutti.

Nessun commento: