martedì 20 settembre 2016

Guide Locali di Google Maps

Quasi un anno fa ho iniziato ad aggiungere informazioni su luoghi, attività e punti di interesse per Google Maps, spinto soprattutto dal premio del Terabyte gratuito per Drive. Già dopo alcuni passi sono entrato a far parte della Guide Locali che hanno il compito di migliorare non solo le mappe in generale, ma anche il proprio quartiere e la propria zona di appartenenza. Come tutti i progetti social, col passare del tempo diventa un'abitudine e la partecipazione per i premi passa in secondo piano. E' possibile aggiungere o effettuare modifiche sia via web che tramite l'applicazione per Android (o altri SO mobili) che è decisamente più comoda ed ha al suo interno, raggiungibile da "i miei contributi" la sezione "migliora la mappa nelle vicinanze". Utilizzando questa infatti verranno mostrati sulla mappa tutti quei luoghi che necessitano di ulteriori dati per essere completi: la maggior parte delle volte si tratta semplicemente di scattare foto o segnalare il sito web dell'attività o ancora di inserire gli orari di apertura e chiusura. Altre volta ci si accorge che i dati sono errati, soprattutto per quanto riguarda la reale ed effettiva posizione sulla mappa. Tra un aggiunta e l'altra sono così riuscito a superare i 130 punti, ancora lontano dai 200 per avere lo spazio gratuito, ma i progressi stanno aumentando a vista d'occhio. Purtroppo ho notato che in alcune zone (ad esempio in Località Ghiaccioni) gli indirizzi delle abitazioni non seguono il corretto andamento dei civici, ma modificare questi è molto più complicato: si deve utilizzare Google Map Maker e la modifica non è di certo immediata. Consiglio comunque a tutti, visto che quotidianamente ne facciamo grande uso, di iscriversi al servizio ed iniziare a dare i propri contributi.

Nessun commento: