mercoledì 21 settembre 2016

Kiki - Consegne A Domicilio (1989)




Regia: Hayao Miyazaki
Anno: 1985
Titolo originale: Majo No Takkyubin (魔女の宅急便)
Voto: 6/10
Pagina di IMDB (7.9)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

A prima vista, questo lavoro del Maestro può sembrare minore, un po' povero. La streghetta Kiki è lontana dall'immaginario comune che possiamo avere su queste figure. E' piccola, è giovane, è buona. E come strega, non vale moltissimo, sa volare, ma addirittura non sempre. La bellezza del film sta soprattutto nella semplice poesia con cui Miyazaki ci delizia. Una storia lineare, senza nessun artefatto, che proietta Kiki in un mondo occidentale che la riconosce come strega, ma non ne resta poi così stupito. La strega, e fa quasi strano dirlo, se non tenerezza, inizia un vero e proprio percorso di formazione in cui niente viene dato per scontato. Dai poteri ai suoi rapporti con i coetanei o con gli adulti. Kiki si ritrova sola, ma costantemente aiutata nella sua crescita: non vive particolari avventure o tragedie se paragonate al resto del mondo fantastico che ogni giorno accompagna bambini o bambini mai cresciuti. Pur essendo lei l'unica protagonista, è circondata da personaggi secondari ben studiati, ognuno con una caratteristica psicologica su cui poter far affidamento, ma non solo; infatti lei stessa si imbroncia quando qualcuno le sta antipatico o non completa le sue aspettative, si disillude, si gratifica, si abbatte e cerca di rialzarsi. Senza drammi appunto, ma nella soavità di una storia simpatica e per nulla noiosa. Intimo e suggestivo. Peccato che la versione bluray, a parte essere ottima per video ed audio (DTS HD 2.0 sia per la lingua originale sia per l'italiano) non presente molti extra, anzi:

  • Ursula's painting (3 minuti)
  • Storyboard
  • Trailer

Nessun commento: