giovedì 1 settembre 2016

Whatsapp e le GIF

C’è chi va in paranoia per questa cosa, giuro. Sembra praticamente che se un sistema di messaggistica non permette di inviare le GIF sia un po’ la fine del mondo. Ma niente paura. Nel senso, che se state utilizzando Whatsapp (anche se ce ne sono almeno altri due molto più cool e trasgry) e non vi va magari di passare a Viber (che è appunto uno di quelli da machi) solo per l’annosa questione delle GIF animate, potete stare tranquilli. Prima di tutto però controllate di avere la versione 2.16.242  (o successiva) e che magari la abbiano anche i vostri contatti. Altrimenti tutte le speranze per un mondo migliore saranno prontamente distrutte. E’ una feature ancora non da sega, ma sembra funzionare bene. Si possono condividere sia GIF già fatte che crearne una sul momento. All’interno di una conversazione basta premere la graffetta per inserire gli allegati. Usate quindi la fotocamera per registrare un video (attualmente il limite massimo è di 6 secondi) e prima di postarlo cliccate sulla figura della videocamera in alto a destra scegliendo l’opzione GIF. Ecco quindi che il breve filmato verrà convertito in un’immagine animata. Per adesso è presente come funzionalità solo nelle beta, ma se non state nella pelle, vi consiglio vivamente di usarla. Cambierà la vostra vita.

Nessun commento: