giovedì 20 ottobre 2016

Lo Straniero Senza Nome (1973)




Regia: Clint Eastwood
Anno: 1973
Titolo originale: High Plains Drifter
Voto: 5/10
Pagina di IMDB (7.6)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon (film o cofanetto Clint Eastwood Collection)

Bello è bello, e nonostante non sia tra i miei generi preferiti, il western non lo disdegno. Piuttosto invece trovo che per alcuni versi non sia propriamente maturo, nel senso che al di là del personaggio di Clint Eastwood, lo straniero di cui intuiamo il nome soltanto alla fine, la trama risulta troppo tetra e spoglia. Spoglia soprattutto di personaggi chiave, che vadano al di là dello stereotipo. Sicuramente riesce nell'intento di mostrare il West come selvaggio, senza regole, anche senza speranza, in cui la vendetta è l'unico modo per farsi giustizia. Temi non nuovi però, anche se il soggetto principale, ombroso ed enigmatico, non è certo un buono e puro. Lontano anzi dal normale eroe, e questo stride con gli altri personaggi, si presenta non soltanto burbero, ma anche senza alcuna etica (il sesso nella stalla rasenta la violenza carnale) usando mezzi non sempre corretti, anche quando la via potrebbe essere più semplice per raggiungere il proprio fine. La figura eroica va a farsi benedire: non solo lo spettatore che la cerca non riesce a trovarla, ma all'interno della trama incoraggia, ispira, usa, sfrutta e delude tutti gli abitanti di Lago. Forse in italiano si perde molto del senso del film: in lingua originale resta il dubbio, con un carattere appunto soprannaturale, che lo straniero sia lo stesso sceriffo Duncan ucciso e forzatamente dimenticato anni prima. 
Il bluray presenta soltanto il trailer e la lingua italiana in DTS stereo.

Nessun commento: