giovedì 3 novembre 2016

La Donna Del Ritratto (1944)




Regia: Fritz Lang
Anno: 1944
Titolo originale. The Woman In The Window
Voto e recensione: 5/10
Pagina di IMDB (7.8)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Dal grande Fritz Lang era lecito aspettarsi qualcosa di più. O forse no, perchè è un esercizio "di stile", un thriller particolare in cui l'assassino risulta essere impacciato e con un modo di fare da dilettante allo sbaraglio: è un uomo comune. Interessante il doppio gioco proposto: quello dell'azione investigativa che vede il nostro ingenuo Edward G. Robinson cacciarsi all'interno di un guaio molto più grande di lui e quello del realismo metodico confrontato con il nulla di fatto onirico. Paure, sogni  desideri che si svolgono, ma lo scopriamo in un finale da commedia, all'interno della mente stanca ed inebriata da un bicchierino di troppo. La semplicità solo apparente della trama tiene attento lo spettatore che si immedesima nel protagonista, ma senza una totale empatia: gli errori da lui commessi sono tanti e coordinati, così da farci dubitare della sua integrità mentale. La femme fatale (Joan Bennett) porta con sè guai, è pericolosa, seducente, ma al tempo stesso degna delle attenzioni e dell'interesse, non solo sessuale, che il buon professore prova per lei. Un film abbastanza datato che però non è una scusa per il pessimo riversamento della pellicola sul DVD della Ermitage che insiste con il marchiare con il proprio bollino impresso le sue pellicole. Gli extra sono solo didascalici, divisi in sei capitoli.

Nessun commento: