venerdì 23 dicembre 2016

Juventus 4 - Milan 5

Finisce ai calci di rigore la partita che assegna la Supercoppa Italia al Milan. Forse non un titolo blasonato o apprezzato da tutti, ma pur sempre una coppa. Entrambe le squadre hanno lottato per averlo e ci hanno regalato una partita a tratti gioiosa e piacevole. La Juventus purtroppo ha giocato bene soltanto nei primi venti minuti e nell'ultimo quarto d'ora regolamentare. Per il resto ha rischiato troppo, pur creando e tirando. Ma in una partita secca di questo tipo è anche normale arrivare più volte di fronte alla porta avversaria. Alcuni reparti si sono spenti ad intermittenza: la difesa durante i tagli di Suso, la fascia sinistra durante le sue incursioni una volta usciti Sandro e Sturaro, l'attacco alle volte spaesato e confusionario. I cambi gestiti in maniera frettolosa (due per infortunio) hanno dato un volto nuovo alla gara, un volto che ha premiato il Milan che si è meritato il pareggio fino alla fine dei tempi regolamentari. Pesano sul risultato la traversa colpita dal Milan, gli errori stratosferici di Bacca e Dybala, le parate di Donnarumma: si arriva così soltanto sul uno a uno, che crescerà a favore dei rossoneri nella lotteria dei calci di rigore. Peccato, ma adesso guardiamo avanti #finoallafine.

Nessun commento: