martedì 27 dicembre 2016

Hannibal (2001)




Regia: Ridley Scott
Anno: 2001
Titolo originale: Hannibal
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (6.8)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
 
A dieci anni di distanza dallo strepitoso Il Silenzio Degli Innocenti, il cinema americano propone un sequel legato il più possibile (mancherà Jodie Foster per lasciar posto a Julianne Moore) a quello che consideriamo l’originale (l’insuccesso di Manhunter non fa parte del nuovo format). Il thriller è molto ben costruito, Ridley Scott mi piace e sa invogliare lo spettatore. Certo, il soggetto di Harris è ben delineato ed anche la scenografia che comprende Firenze aiuta molto, ma i ritmi restano serrati, curiosi e cresce il fascino per il Cannibale che prontamente può uscire da situazioni di pericolo come meglio crede. Purtroppo non apprezzo molto il tentativo fantapolitico per ridimensionare la figura di Clarice Starling: all'interno del film quelle scene risultano leggermente macchinose nonostante il poco spazio ad esse dedicate. Inutile dire che come film è coinvolgente, un vero e proprio thriller a cui non mancano scene violente, quelle scene che vogliamo assaporarci, proprio come Hannibal Lecter assapora un buon Chianti che accompagna parti di cervello umano. Trucchi e costumi di alto livello, così come la prova di Anthony Hopkins che ormai ci abituati a considerarlo tra i migliori.  Per essere un film relativamente datato, anche se di questo millennio, stupisce il buon DTS HD MA anche per la lingua italiana. Gli extra sono:
·         Commento audio
·         Trailer
·         Making of (58 minuti)
·         Multiangolo (20 minuti)
·         14 scene tagliate con commento

Nessun commento: