venerdì 6 gennaio 2017

Carnage (2011)




Regia: Roman Polanski
Anno: 2011
Titolo originale: Carnage
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (7.2)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

C'è chi va a teatro e chi fortunatamente può godersi Carnage nonostante stia a casa. Già perchè questa speciale commedia che vede coinvolti solo quattro attori, tutti protagonisti (Kate Winslet, Jodie Foster, Christoph Waltz e John C. Reilly) ed un consistente volume di dialoghi ha la struttura di un piece teatrale . Fin da subito entriamo nel vivo della discussione che vede i rapporti interpersonali tra due coppie, sconosciute tra loro, che si trovano discutere di problemi relativi ai loro figli. Uno dei ragazzini ha picchiato l'altro. Moralismo, immoralità, borghesia, perbenismo, cinismo, menefreghismo, educazione... Tutte cose che prima o dopo si creano e prima o dopo svaniscono. Gli attori sono ben caratterizzati, mostrano il volto reale dei personaggi che manovrano e lo fanno in maniera decisamente convincente e coinvolgente. I rapporti prima pacati poi sempre più inconsistenti denotano un'impossibilità di dialogo tra le quattro persone proprio quando il dialogo è l'arma stessa delle pellicola e lo strumento più adatto per portare avanti il problema sollevato a monte. Non c'è via di scampo quando i limiti vengono, quando più quando meno, messi alla prova. E fa quasi rabbia vedere le discussione poter avviarsi al termine, vedere che si può uscire dalle claustrofobiche riprese all'interno del salotto, vedere che basterebbe tagliare corto... Ma poi come calamitati dal tavolo con i fiori e le riviste, i quattro personaggi continuano a sedersi, ad accomodarsi a stuzzicarsi a vicenda. Non c'è fine e non c'è soluzione, tanto che anche Polanski interrompe la scena finale in maniera brusca. Ironico e realistico. Il disco bluray con ottimo audio DTS MA anche per la lingua italiana presenta come extra:

  • trailer
  • 4 interviste (35 minuti)

Nessun commento: