martedì 31 gennaio 2017

Riso Amaro (1949)




Regia: Giuseppe De Santis
Anno: 1949
Titolo originale: Riso Amaro
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (7.7)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Prima di tutto Silvana Mangano: bella e brava. E sì, bella. Sembra veramente a suo agio di fronte alla camera da presa, nonostante i suoi diciannove anni. Poi il film, più che per la trama va anche valutato per il suo valore storico e di documentario. Il 1948, il post guerra e le campagne del nord Italia con le risaie e le mondine. Un universo nuovo, da scoprire nella sua autenticità di un’epoca ormai lontana, cambiata. I loro canti sono affascinanti così come la massa incredibile che si muove alle stazioni dei treni. un film neorealista che ci propone con esattezza attimi di vita quotidiana. E le donne sono le vere protagoniste nel bene e nel male. Le lavoratrici, le ladre, le innamorate, le sfruttate. La Mangano e Doris Dowling tengono testa senza troppa fatica a Vittorio Gassman e Raf Vallone essendo le vere eroine e coloro che hanno un ruolo mutevole in crescendo rispetto agli altri. Senza ombra di dubbio per poter amare ed apprezzare il cinema ci sono delle tappe fondamentali da seguire. E Riso Amaro è una di queste. Il DVD presenta la possibilità di scegliere l’audio italiano tra mono e 5.1 che in un paio di scene ha il suo perchè. Contiene inoltre un booklet di 14 pagine. 

Nessun commento: