venerdì 6 gennaio 2017

Room (2015)




Regia: Lenny Abrahamson
Anno: 2015
Titolo originale: Room
Voto e recensione: 7/10
Pagina di IMDB (8.2)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Un film dal forte impatto emotivo gestito in maniera sobria e coerente. Non è il classico survivor in cui i due protagonisti rinchiusi in angusto spazio per circa sette anni devono cercare di sopravvivere. No, non si limita a mostrare le sevizie e le torture, anzi proprio neanche ci prova, e va oltre, lasciando la seconda parte interamente dedicata al difficile recupero psicologico di chi ha vissuto in cattività. La pellicola è dolce, mai violenta, eppure di violenza parla: il mondo immaginario che la madre ha creato per il figlio, il trovare la forza nelle piccole cose, l'andare avanti senza mai perdere la speranza. Appena inizi a capire della loro situazione ti assale la rabbia, ma regia e sceneggiatura saggiamente fanno in modo che tali sentimenti possano essere sorvolati, messi da parte. Così come le scene relative alla fuga, che per ogni altro genere di film, potrebbero risultare anche troppo precipitose, hanno il solo compito di staccare da un stato di prigionia all'altro. Il primo, quello buio ed oppressivo dell'aguzzino, il secondo quello del difficile ritorno alla realtà con i media sempre pronti allo scoop, la famiglia che cerca di essere vicina violando gli spazi di libertà. E' un dramma che si evolve, che rende empatico lo spettatore, che utilizza una fotografia sensazionale per descrivere gli spazi angusti: quando tornano a visitare il loro mondo, la Stanza, ecco riapparire i brividi. Turbamento allo stato puro ed ottime performance da parte di Brie Larson e Jakob Tremblay. Il disco bluray prevede i seguenti extra:
  • Commento
  • La creazione di Room (12 minuti)
  • 3X3 (9 minuti)
  • Ricreare Room (4 minuti)

Nessun commento: