venerdì 10 marzo 2017

Juventus 2 - Milan 1

Partita importante, molto importante.Ed importantissimo era vincere. Senza se e senza ma. Perchè allo Stadium si gioca per vincere, non ci sono scuse. Tutti devono arrivare qui ed essere presi a pallonate. Purtroppo il gioco c’è stato ed a folate, anzi fiammate, ci siamo resi così pericolosi che il risultato finale poteva essere molto più abbondante già nel primo tempo. Le occasioni sprecate sono state molte, mentre il Milan al primo ed unico affondo è andato in rete pareggiando il nostro più che meritato vantaggio. Donnarumma fa il santo ed evita ogni tiro nello specchio, aiutato anche dalla traversa in un occasione. I nostri però continuano a sprecare, ma ci credono esattamente #finoallafine, quando viene fischiato il calcio di rigore che ci porterà altri tre punti fondamentali per la rincorsa alla scudetto. Giustizia è stata fatta, anche perchè noi abbiamo giocato a pallone, con qualche errore ok, ma il Milan nelle due gare precedenti non ha certo meritato il risultato acquisito. La palla è tonda, ma anche crederci fino in fondo porta i propri frutti, ce lo ha insegnato il Barcellona pochi giorni fa. Avanti ragazzi, bravi anche per averli ricacciati là dove meritano di galleggiare.

Nessun commento: