domenica 6 agosto 2017

MotoGP 2017: Brno (Repubblica Ceca)

Un po' di delusione, ma anche un po' di orgoglio. Ancora una volta, come ormai da anni ci ha abituato, la Yamaha ha una strategia risibile quando si tratta di rientrare ai box e cambiare moto. Non ricordo mezza volta in cui abbiano usato i tempi giusti per entrambi i piloti. Così con Rossi primo, che posticipa a dismisura il rientro, si ritrova a moltissimi secondi non solo dalle prime posizioni, ma anche con almeno una dozzina di moto davanti. Poi il recupero è fenomenale e nelle sue corde. Anche Dovizioso che lo segue a ruota compie la medesima impresa, sporcata appunto dal solito errore iniziale. Marquez invece imprendibile, arriva comodamente primo in solitaria e festeggia un bel distacco che vale moltissimo anche in chiave mondiale. Il nostro Rossi termina quarto preceduto da Vinales e Pedrosa. Resta quindi in scia in campionato, ma si allontana in maniera preoccupante dal primo.

Nessun commento: