lunedì 17 dicembre 2012

Juventus Campione d'inverno

Sempre più forti, sempre più soli, sempre e solo Juve. Dopo esser passati ai quarti in Coppa Italia ed essere arrivati primi nel proprio girone di Champion's League la vecchia signora sembra inarrestabile, ma soprattutto inarrivabile. Le mezze calzette che di tutta Italia che hanno gioito per i soli due passi falsi avvenuti contro l'Inter e contro il Milan (grazie ad un rigore fasullo) dovranno attendere ancora un pochino prima di esultare. Già perchè i numeri parlano chiaro. Inter a meno sette, Lazio e Napoli a meno otto, Fiorentina a meno nove, Roma a meno dodici e Milan a meno quattordici. Fa freddino nel resto d'Italia, temperature norvegesi. D'altra parte con 36 reti fatte (8,3% su rigore) siamo il migliore attacco e con 10 gol subiti (30% su rigore) siamo la migliore difesa. Per il resto non c'è storia, i giornalai cercano ancora l'anti Juve che ogni domenica cambia colore. Prima di chiudere ricordatevi di salutare la capolista, chinate il capo e... puppate.

Nessun commento: