venerdì 26 febbraio 2021

Le Streghe (2020)

 

Regia: Robert Zemeckis

Anno: 2020

Titolo originale: The Witches

Voto e recensione: 4/10

Pagina di IMDB (5.3)

Pagina di I Check Movies

Acquista su Amazon

Segui gli aggiornamenti sul canale Vomito Ergo Rum di Telegram
 
Film:
Ero andato un po' a colpo sicuro vedendo la firma di Robert Zemeckis, ma mi sono ritrovato noiosamente a  guardarmi un film per famiglie con topolini che si muovono in un ambiente decisamente finto e ricostruito con gli odierni risvolti tecnologici. La colpa della poca originalità la dobbiamo però a numerose altre pellicole precedenti che già hanno utilizzato i topolini come soggetti e probabilmente alla trama che si basa su di un romanzo degli anni ottanta. Comunque si vuole dare un'impronta da commedia con il mieloso messaggio di sottofondo per accettarsi per ciò che siamo. Noia. A tenere le redini del tutto ci stanno comunque gli effetti speciali, che s fondono il reale con il fantastico pur risultando artificiosi. C'è una punta di horror, soprattutto nelle figure delle streghe, ma non si arriva mai a superare il limite del racconto per bambini nonostante sia abbastanza chiaro il taglio che invece regia e produzione volessero tentare. Molto più adatto ai piccini che ai genitori che continueranno a sbadigliare. 

Edizione: bluray
Semplicissima amaray con un disco bluray la cui qualità video è ottima, la traccia italiana resta una semplice Dolby Digital multicanale e che contiene i seguenti extra:
  • Making of (6 minuti)
  • Roald Dahl: the story behind (5 minuti)
  • Magic mouse-maker potion (1 minuto)
  • Gag reel (1 minuto)
  • Deleted scenes (6 minuti)
 


giovedì 25 febbraio 2021

Aggiornamento Telegram 7.5.0

 

La nuova versione di Telegram, la 7.5.0 porta con sè alcune sostanziose novità, tanto che tutti gli utenti, come avvenuto per la precedente (7.4.0), sono stati avvertiti delle modifiche introdotte. Nello specifico è possibile leggere dal blog ufficiale che il colpo grosso avviene per la gestione dell'autoeliminazione dei messaggi, i widget ed i link d'invito ai gruppi. Ecco il changelog spiegato in breve:

Autoelimina i messaggi
• Imposta l'eliminazione automatica dei messaggi per tutti, 24 ore o 7 giorni dopo l'invio.
• Controlla le impostazioni di autoeliminazione in tutte le tue chat, così come nei gruppi e nei canali in cui sei un amministratore.
• Per attivare l'autoeliminazione, tocca ⋮ > Cancella cronologia > scegli una durata > Attiva autoeliminazione.

Link d'invito con scadenza per Gruppi e Canali
• Crea link d'invito che funzionano per un periodo limitato o per un numero limitato di volte.
• Scopri quali utenti si sono iscritti usando i tuoi link d'invito o quelli dei tuoi amministratori.
• Trasforma qualsiasi link d'invito in un codice QR che gli utenti possono scansionare con la fotocamera del loro telefono.
• Per gestire i link d'invito, apri il profilo del tuo gruppo o canale > tocca l'icona della matita > Link d'invito.

Widget per la schermata Home
• Accedi rapidamente alle tue chat direttamente dalla tua schermata Home. 
• Per aggiungere un widget, tocca e tieni premuto lo sfondo sulla tua schermata Home, quindi tocca Widget e trova Telegram.

Gruppi senza limite di membri
• Converti i gruppi che hanno raggiunto i 200.000 membri in Gruppi Broadcast illimitati.

Importazione chat migliorata
• Mantieni i messaggi ordinati in base alla data di invio originale quando sposti la cronologia da altre app. Funziona se la chat di destinazione su Telegram è nuova o ha meno di 1000 messaggi.

Ricordo che seguendo il prossimo link è possibile unirsi al canale Telegram di Vomito Ergo Rum

Cashback di Natale #4

 

Nei mesi scorsi ho scritto tre articoli riassuntivi (#1, #2 e #3) relativi alla fase sperimentale del Cashback di Stato, attiva nel periodo natalizio. Riassumendo velocemente tramite SPID (qui e qui come fare attraverso Poste Italiane) e l'applicazione IO era possibile farsi riconoscere il 10% delle spese effettuate presso gli esercenti fisici attraverso strumenti di pagamento digitale come carte di credito o PagoBancomat., nel periodo che va dall'8 al 31 dicembre 2020. Adesso, dal 1 gennaio 2021 al 30 giugno 2021 invece siamo entrati nella prima delle tre nuove fasi semestrali che prevederanno rimborsi ed il maxi premio da 1500 euro per i primi centomila utenti che effettueranno il maggior numero di operazioni. Oggi, secondo le tempistiche indicate, è arrivato il bonifico da parte di CONSAP con il valore massimo raggiunto nel periodo natalizio. Se ne sono dette tante, tra cui che non avrebbero pagato, che è una truffa per controllare i movimenti (sticazzi) e che saremo andati a spendere più del dovuto... Beh le mie abitudini sono cambiate minimamente, facendo già largamente uso dei pagamenti digitali, forse ho diminuito gli acquisti online (non conteggiati per il cashback) a favore di quelli nei negozi fisici, ho aumentato l'utilizzo di Satispay per la colazione quando la faccio fuori casa o la frequenza della spesa al supermercato. Ma il sistema funziona, e pagano. Come era ovvio che fosse.

mercoledì 24 febbraio 2021

Nuovo Cinema Paradiso (1988)

 

Regia: Giuseppe Tornatore

Anno: 1988

Titolo originale: Nuovo Cinema Paradiso

Voto e recensione: 9/10

Pagina di IMDB (8.5)

Pagina di I Check Movies

Acquista su Amazon


Film:

Nuovo Cinema Paradiso di Tornatore non è tra quei film che vanno visti almeno una volta nella vita: questo rientra tra quelli che vanno visti almeno due volte. E' fondamentale secondo me, dopo essersi commossi ed innamorati della versione internazionale, provare con quella estesa Director's Cut che ormai da qualche anno è disponibile per tutti gli amanti del cinema. Non mi sto a dilungare sulla bellezza e la complessità del film in sè, da una parte perchè è sotto agli occhi di tutti, dall'altra perchè non sono in grado di fare un'analisi di ciò che è oggettivamente un capolavoro che abbraccia storia la storia del cinema. Ritengo importante guardare anche la Director's Cut in quanto mi piace dare un significato decisamente alto a questa versione raffrontato proprio al concetto di base che sta nel film stesso. Con le aggiunte, anzi considerando i tagli, abbiamo una trama che prende sia un significato differente, più romantico essenzialmente e davvero ancora più emotivo da questo punto di vista, modificando anche in maniera abbastanza pesante la figura mitica di Alfredo, sia una visione ancora più solida per quanto riguarda i tagli stessi operati dalle varie censure. Non la vedo come una cosa casuale infatti che all'interno della storia sia stati effettuati tagli sulle scene dei baci e quelle amorose così come nella pellicola del nostro amato regista possiamo apprendere di Elena e Salvatore esclusivamente nella versione estesa. Abbiamo anche altri tipi di tagli che non scomodano e non modificano il senso di quella per così dire ufficiale, ma è proprio la presenza dell'amore ritrovato, appassionato, malinconico, disperato che dà un senso totalmente differente al tutto. Un'atmosfera che esalta il significato romantico, amarcord, nostalgico facendo passare il resto come una cornice cinematografica parallela, senza comunque sminuirla affatto. Io considero questa come versione definitiva che esalta ancor di più la grandezza della storia. Ora che ho perso la vista, ci vedo di più.


Edizione: 25th Anniversary Director's Cut

Versione della Arrow davvero strepitosa, come sempre. Doppio disco bluray, uno con la versione originale da 123 minuti, l'altro con la versione director's cut da 173 minuti, entrambi con doppia traccia originale in LPCM stereo e DTS HD MA multicanale. I sottototitoli inglesi (la versione è britannica) sono escludibili. L'artwork è doppio con il nome internazionale "Cinema Paradiso" sul fronte, ma reversibile con quello nostrano localizzato in italiano. Gli extra:

Disco 1 (Teathrical version):

  • Commento audio
  • A dream of Sicily (55 minuti)
  • A bear and a mouse in paradise (28 minuti)
  • The kissing sequence (7 minuti)
  • Trailer 25th Anniversary

Disco 2: (Director's cut)

  •  Trailer Director's Cut

lunedì 22 febbraio 2021

Juventus 3 - Crotone 0

 

La pochezza dell'avversario non nasconde alcuni problemi che restano irrisolti, ma ci permette di ottenere tre punti importanti che ci catapultano al terzo posto in solitaria. Restano evidenti le difficoltà di creare gioco e renderci pericolosi: nel primo tempo due soli tiri nello specchio della porta e molte azioni non concretizzate che potevano essere sicuramente meglio sfruttate. Tanto controllo e nessun pericolo per la nostra porta, ma appunto l'avversario non era certo all'altezza di poterci (o doverci) impensierire. Messi da parte gli aspetti negativi, la Juventus ha saputo far fronte alle difficoltà ed ai tanti assenti riuscendo anche ad impegnare e dare spazio ai giovani provenienti dall'Under 23 e ad inserire nel finale Morata per dargli minutaggio. Nonostante le due reti segnate che lo vedono attualmente comandare la classifica dei capocannonieri di serie A, anche Ronaldo ha sbagliato spesso, ma è entrato nel vivo di molte azioni cosa che non accadeva da alcune partite. Archiviata la pratica Scudetto a favore delle milanesi, un passo importante per consolidarci nelle posizioni alte della classifica.

domenica 21 febbraio 2021

Animal House (1978)

 

Regia: John Landis

Anno: 1978

Titolo originale: National Lampoon's Animal House

Voto e recensione: 5/10

Pagina di IMDB  (7.5)

Pagina di I Check Movies

Acquista su Amazon


Film:

 Commedia americana di fine anni settanta che se vogliamo fa un po' da apripista a quelle di stampo quasi demenziale o più nello specifico dei college movie. A me, magari perchè soffre di poca longevità, non ha convinto troppo anche se ho provato ad immedesimarmi con l'epoca in questione (è ambientato nei primi anni sessanta). Resta però un fenomeno culturale che può essere politicamente e scorretto e pure irriverente nei confronti delle istituzioni con un John Belushi decisamente adatto a questo tipo di satira. Qualche topless, imprese goliardiche, toga party e bottiglie di superalcolici scolate alla goccia, sono gli ingredienti per una commedia che cerca di essere, e probabilmente lo è, anticonformista quanto basta per piacere al pubblico.

Edizione: digipack BD + DVD

L'edizione è molto cool nella forma sebbene il colore verde acceso della slipcover orizzontale in cartoncino sia veramente orrenda secondo me. Al suo interno un digipack a libretto contenente il disco bluray ed il DVD oltre che un magnete ed un booklet a colori di 14 pagine entrambi con artwork raffigurante la copertina originale. Il bluray dal punto di vista qualitativo è una mezza delusione: il video soffre davvero tanto le scene scure e la traccia italiana è DTS stereo davvero poco impegnativa. Gli extra sono invece corposi, peccato che il menù Universal sia tra quelli che preferisco meno in assoluto:

  • U Control con modalità pitcure in picture interattiva "Compagno di scena"
  • U Control con modalità pitcure in picture interattiva "le musiche"
  • L'annuario (45 minuti)
  • Dove sono adesso? (23 minuti
  • 2 giochi interattivi
  • Trailer cinematografico