giovedì 11 luglio 2024

Debt Collector (2018)

The Debt Collector
Regia: Jesse V. Johnson
Anno: 2018
Titolo originale: The Debt Collector
Voto e recensione: 3/10
Pagina di IMDB (5.9)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Iscriviti a Prime Video
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Brutto. E davvero tanto. Come una spinta al buio per le scale. Il protagonista insegna arti marziali, ma è pieno di debiti, così cambia repentinamente lavoro e diventa uno di quei picchiatori che riscuotono il denaro. Insieme al proprio compagno di schiaffi che ne sa pù di lui su questa nuova attività e lo educa nel dare botte a caso e spaccare teste. Un insieme di scazzottate e discorsi idioti tra duri, alcuni probabilmente vorrebbero pure essere divertenti, ma con risultati scarsissimi. Ad un certo punto si rendono conto che vanno a picchiare la gente senza un reale motivo e salvano dal pestaggio un tizio che non c'entra  assolutamente con la malavita. Scontro a fuoco con mitra che non colpiscono i bersagli da qui a lì, ed infine schiattano. Ma si son comportati moralmente bene ed è questo ciò che più conta. 
 

mercoledì 10 luglio 2024

Non Uccidere (2020)


 Regia: David Victori
Anno: 2020
Titolo originale: No Mataràs
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (6.2)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Film:
Non Uccidere è un vero e proprio diesel. Parte in sordina, lentamente, molto lentamente, a tal punto che riesce a fregarti. Dopo un bel po' carbura e parte in maniera esponenziale sia nel ritmo che nell'evolversi delle situazioni. Il protagonista, Dani, è dipinto in maniera sobria: un ragazzo timido e riservato, estremamente noioso, con una vita vuota che ha passato gli ultimi anni ad accudire il padre malato. Una volta morto sembra, che a parte il lavoro, non abbia nessun altro interesse, così la sorelle gli regala un viaggio intorno al mondo. Oh, la classica storiella in cui uno di quelli un po' sfigati intraprendono il viaggio alla scoperta di se stessi. Nuovi posti e nuove avventure. No, affatto. Indeciso su tutto, anche sull'aereo per la partenza, una sera incontra casualmente una ragazza vitale e anticonformista con cui improvvisamente sembra nascere una storia d'amore (o comunque di sesso). E dopo circa quaranta minuti cambia nuovamente tutto ed il nostro Dani si ritrova per la prima volta nella sua vita a dover prendere decisioni immediate, che si riveleranno sempre sbagliate e boomerang impazziti. Il crescendo delle situazioni è ben studiato e la camera da presa ravvicinata sul volto del protagonista ti fa entrare sempre nel vivo. Un film che non mi aspettavo e che ha qualcosa da dire.

Edizione: bluray 
Edizione italiana con doppio disco, bluray e DVD. Traccia italiana in DTS HD MA e come extra:
  • Trailer

lunedì 8 luglio 2024

Il Talento Di Mr. C. (2022)


 Regia: Tom Gormican
Anno: 2022
Titolo originale: The Unbearable Weight Of Massive Talent
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (7.0)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram

Film:
Film davvero niente male con protagonista assoluto Nicholas Cage, anche se aiutato da un Pedro Pascal con cui evidentemente si trova bene. A metà strada tra una parodia seriosa di se stesso ed una scusa metacinematografica per dare maggior risalto ad elementi di carattere più alto, la pellicola riesce a spaziare tra più generi  senza per questo risultare un pappone insensato. Spesso va di moda criticare questo e quell'attore del momento, per parti inopportune o prove che a noi sembrano mediocri, o ancora per aver prestato il volto in flop commerciali. E Cage non è mai stato esente da qualche colpo basso, essenzialmente per avere un solo tipo di espressione. Qui comunque non gioca affatto su commiserazione o ripresa forzata delle scene, perchè comunque lui c'è sempre stato e si inventa il proprio personaggio a suo uso e costume riuscendo sempre a fare breccia. In maniera simpatica, ma non da cabarettista. Non mancano quindi le riflessioni sul mondo del cinema, sul rapporto con i fan, sui problemi finanziari e sentimentali, anche senza il bisogno di mettersi necessariamente a nudo. Del resto, il cinema è finzione. Si poteva migliorare il finale e renderlo meno frettoloso in rapporto ad una parte centrale forse troppo ricca di avvenimenti, ma tanti generi differenti (inizia come un film indipendente per poi variare sull'amicizia, spaziare nell'azione, nel giallo e nello spionaggio e così via) non è affatto semplice.

Edizione: steelbook
Versione in steelbook con doppio disco: 4k e bluray. Traccia audio italiana in DTS HD MA 5.1, un booklet a colori di 18 pagine ed i seguenti extra:
  • La mente (6 minuti)
  • Barlumi di un Cage dal passato (5 minuti)
  • Tutti hanno bisogno di Javi (4 minuti)
  • Nick, Nicky e Sergio (4 minuti)
  • Azione nel secondo atto (6 minuti)
  • Cage a 5 stelle (2 minuti)
  • 4 scene tagliate e commenti audio
  • Domande e risposte (16 minuti)
  • Trailer

domenica 7 luglio 2024

Hunger Games - La Ballata Dell'Usignolo E Del Serpente (2023)


Regia: Francis Lawrence
Anno: 2023
Titolo originale: The Hunger Games: The Ballad Of Songbirds & Snakes
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (6.7)
Pagina di I Check Movies
Iscriviti a Prime Video
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Vi ricordate gli Hunger Games?  Io tutto sommato ne ho un buon ricordo, o perlomeno piacevole, sebbene a rileggere i miei voti e le mie recensioni, non c'è stato un film che mi abbia colpito. Anzi, sono stato abbastanza critico. Probabilmente le numerose interruzioni di stampo romantico ed il genere che puntava sullo young adult hanno un po' rovinato la storia di fondo che avrebbe potuto essere senz'altro più buia e tenebrosa. Come distopia vuole insomma. Quando Prime Video mi ha proposto questo nuovo film, nella più completa ignoranza pensavo che si trattasse del primo capitolo e lì per lì lo ho bollato come "old". Però non mi tornava il titolo così lungo e così ho controllato. Spinto da una vena di entusiasmo mi son messo a guardarlo ed essendo un prequel ho iniziato subito ad emettere endorfine. Molto positivo visto che adoro conoscere la storia dei personaggi, buoni o cattivi, che nel bene e nel male mi hanno fatto compagnia. Ho trovato il film, dal punto di vista prettamente della trama e del messaggio da lanciare al pubblico il migliore. Si può guardare anche senza conoscere i capitoli precedenti (futuri), ma perderebbe grandissima parte del succo. Ed il succo è che la dittatura e la guerra sono dei brutti mostri che violentano gli animi delle persone. Scontato? Non proprio, visto che gli autori avrebbero potuto puntare sulla classica storia d'amore (anche qui) e non sul fatto che per sopravvivere ad ogni costo siamo pronti a tutto. Sarebbe stato bello se anche gli originali avessero puntato maggiormente su questi aspetti.

Una Cena Quasi Perfetta (1995)


Regia: Stacy Title
Anno: 1995
Titolo originale: The Last Supper
Voto  e recensione: 5/10
Pagina di IMDB (6.7)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Iscriviti a Prime Video
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Commedia nera di altri tempi che vede nel cast una giovane Cameron Diaz al suo secondo film dopo The Mask. Si arriva al grottesco in maniera lieve andando a sondare, tramite dialoghi e pensieri, temi di moralità e giustizia attraverso una trama intrigante e provocatoria, Il film segue un gruppo di cinque amici democratici e liberali che vivono in una cittadina dell’Iowa. Ogni settimana, invitano a cena una persona con opinioni politiche opposte alle loro. Tuttavia, le cene prendono una piega oscura quando decidono di avvelenare gli ospiti le cui opinioni ritengono pericolose. La situazione si complica ulteriormente quando i corpi iniziano ad accumularsi nel loro giardino, alimentando i loro pomodori. Stacy Title, alla sua prima esperienza come regista, riesce a bilanciare abilmente il tono del film tra commedia e dramma. La regia è incisiva e mantiene un ritmo sostenuto, rendendo la visione coinvolgente dall’inizio alla fine, anche se il finale può risultare un po' scontato. La domanda centrale che il film pone è: “È giusto uccidere qualcuno per prevenire futuri crimini?” Questo dilemma etico è esplorato attraverso dialoghi taglienti e situazioni estreme, che mettono in luce le contraddizioni e le ipocrisie dei personaggi. Molto attuale anche oggi

sabato 6 luglio 2024

Cry Macho - Ritorno A Casa (2021)

The film's logo above Clint Eastwood in a cowboy hat and the tagline: "A story about being lost... and found."
Regia: Clint Eastwood
Anno: 2021
Titolo originale: Cry Macho
Voto e recensione: 4/10
Pagina di IMDB (5.7)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Film:
Basandosi su di un romanzo, forse le colpe del buon vecchio Clint  sono da dividersi, ma è proprio questa trama da moderno western ambientato nel 1980 in Messico ad essere di un incredibile noioso andante. E, soprattutto nel suo svolgimento iniziale, risulta poco credibile e spinta ad essere forzata. Con un vecchio addestratore di cavalli (detto cowboy), ormai licenziato dal proprio sbruffone datore di lavoro, che viene  riassunto per un lavoretto poco pulito: andare in Messico a prelevare il proprio figlioletto problematico di 13 anni, mai conosciuto finora. Si crea una sorta di legame tra i due durante questa avventura on the road in cui uno è ovviamente saggio e l'altro ovviamente (per niente) indomabile (per niente anche questo). Regia e personaggio principale sono nella mani di Eastwood che risente un po' dell'età avanzata, ma neanche troppo, visto che si inserisce bene nel personaggio e riesce a gestire tutti i comparti cinematografici con un bello stile. Uno stile che non serve a nulla data la mediocrità del prodotto che ha tra le mani e ci trasmette. I personaggi, compreso quello del bimbo, son troppo deboli, prevedibili e rivestiti di una grossa patina d luoghi comuni. Ah, Macho è il nome dell'inutile gallo da combattimento che il ragazzetto si porta con sè.

Edizione: steelbook 4K
Versione molto elegante in steelbook con flyer esterno che copre soltanto il retro (tolto piegato all'interno). Al suo interno un disco per il formato UHD ed il bluray con traccia italiana Dolby Digital. Gli extra:
  • Making of (12 minuti)
  • Macho and the mustangs (7 minuti)

venerdì 5 luglio 2024

Cocainorso (2023)


Regia: Elizabeth Banks
Anno: 2023
Titolo originale: Cocaine Bear
Voto e recensione: 4/10
Pagina di IMDB (5.9)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Film:
Già dal titolo si intuisce che potrebbe essere qualcosa di veramente trash, almeno nelle intenzioni. La cosa curiosa è che si basa su fatti realmente accaduti negli anni ottanta, con un orso morto di overdose da cocaina, che era stata dispersa nei boschi della Georgia dai narcotrafficanti. Da qui leggende metropolitane prive di fondamento, che hanno dato vita a questa commedia dai tratti violenti. Abbiamo visto e vedremo di molto di molto peggio, ma proprio di una commedia si tratta, di quelle con una trama semplice e basilare, ma qualche spunto interessante dettato dalle morti che questa bestiolona strafatta miete di tanto in tanto qua e là. Secondo me avrebbero potuto puntare maggiormente su questi elementi, anche senza aumentare l'asticella della violenza, ma forse avrebbe tenuto meno il discorso "divertente" da commedia. Va comunque ricordato anche come uno degli ultimi tre film postumi con Ray Liotta.

Edizione: bluray
Resa video molto bella in questo amaray con traccia italiana in DTS HD High Resolution 7.1 ed i seguenti extra:
  • Commento audio
  • Finale alternativo (1 minuto)
  • Papere (2 minuti)
  • Scene eliminate ed estese (5 minuti)
  • Making of (9 minuti)
  • Strage da orsi: sviscerando le uccisioni (8 minuti)
  • Farsi una pista (4 minuti)

giovedì 4 luglio 2024

Miriam Si Sveglia A Mezzanotte (1983)


Regia: Tony Scott
Anno: 1983
Titolo originale: The Hunger
Voto e recensione: 5/10
Pagina di IMDB (6.6)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Film:
Titolo d'esordio di Tony Scott con protagonisti Catherine Deneuve, Susan Sarandon e David Bowie. Questo film è un’opera unica che mescola elementi di horror, dramma e romanticismo gotico, creando un’atmosfera visivamente affascinante e inquietante. Per quanto mi riguarda stenta un po' ad ingranare con particolare lentezza, anche se la scena più memorabile è quella inizale che alterna varie fasi per introdurre il concept su questa particolare ad atipica storia di vampiri ed in cui utilizza anche le musiche dei Bauhaus. La storia ruota attorno a Miriam Blaylock (Catherine Deneuve), un’antica vampira che vive a New York con il suo amante John (David Bowie). Miriam ha il potere di concedere l’immortalità ai suoi amanti, ma con una terribile clausola: dopo secoli di giovinezza, essi invecchiano rapidamente e muoiono. Quando John inizia a mostrare segni di invecchiamento accelerato, Miriam cerca l’aiuto della dottoressa Sarah Roberts (Susan Sarandon), una ricercatrice che studia l’invecchiamento. Tuttavia, Sarah diventa presto coinvolta nel mondo oscuro e seducente di Miriam, Questo avviene in maniera un po' confusionaria ed onirica, in cui il tutto viene spiegato attrtaverso immagini e musica. Tony Scott, al suo debutto cinematografico, porta la sua esperienza di regista di videoclip musicali nel film, creando un’estetica visiva distintiva. Ogni sequenza è curata nei minimi dettagli, con un uso sapiente della luce e delle ombre, che conferisce al film un’atmosfera onirica e surreale1. La regia di Scott è caratterizzata da un montaggio rapido e da una forte attenzione alla composizione visiva, che rende il film quasi un’opera d’arte visiva. Comunque le scene con David Bowie durano poco, anche se c'è da fare un applauso ai truccatori per l'invecchiamento. E tra gli attori, seppur con una parte piccolissima abbiamo anche un giovane Wille Dafoe,
 
Edizione: DVD 
Edizione con traccia italiana in mono con toni davvero molto bassi ed i seguenti extra:
  • Commento audio
  • Gallerie fotografiche
  • Trailer

mercoledì 3 luglio 2024

Megan (2022)

 
Regia: Gerard Johnstone
Anno: 2022
Titolo originale: M3GAN
Voto e recensione: 6/10
Pagina di IMDB (6.3)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Film:
Nel pieno della mia ignoranza mi son trovato piacevolmente spiazzato: credevo che questo ritorno di James Wan (che non è il regista, ma produttore e creatore del soggetto) in connubio con una bambola avesse requisiti molto horror e molto fantastici. Invece il tema vira molto di più sullo spauracchio delle Intelligenze Artificiali e la presa di coscienza e controllo, con ribellione nei confronti del creatore. Insomma un'ennesima ripresa del Frankenstein moderno, ma non per questo creata in maniera meno piacevole. Il ritmo è giusto, la lunghezza pure, non si esagera con gli effetti speciali che anzi sono realistici e creati senza essere bombardati dalla CGI. Le protagoniste, grandi o piccole, hanno un ottimo feeling e lo spettatore resta ammaliato anche se la trama è semplice, senza fronzoli e molto lineare. Si poteva osare un po' di più con le scene di violenza, questo sì. Probabilmente però sarebbero state gratuite e non avrebbero resto più realistica la situazione. Un bel film nel complesso, fatto senza esagerare.

Edizione: bluray
Versione in amaray che contiene un solo disco, ma con la versione cinematografica (q ora 41 minuti e 56 secondi) con traccia italiana Dolby Digital Plus 7.1 e la versione integrale (q ora 41 minuti e 50 secondi) solo con traccia originale. Come si nota la integrale è addirittura più breve di sei secondi rispetto alla cinematografica, ma contiene dialoghi con maggiore turpiloquio e un paio di scene (orecchio strappato al ragazzino e uccisione del CEO) risultano più violente. Gli extra invece sono:
  • Una nuova concezione di horror (6 minuti)
  • Megan prende vita (5 minuti)
  • Hacjeraggio (4 minuti)

martedì 2 luglio 2024

Aggiornamento Oxygenos 14.0.0.701

 

Nuovissimo aggiornamento per Oxygenos che ci porta alla versione 14.0.0.701 con i suoi 1,2 GB di peso e novità consistenti anche per il OnePlus 9 Pro. A parte la fondamentale patch di sicurezza aggiornata a giugno 2024 riporto il changelog in inglese:

System

Adds a horizontal layout for the Lock screen clock.
You can now choose not to show the track when drawing the Lock screen pattern to unlock your device.
You can now adjust the volume in Quick Settings.
You can now adjust the size of a floating window by dragging its bottom and swiping up to close a mini window.
Integrates the June 2024 Android security patch to enhance system security.
Improves system stability.
Fixes an issue where the Home screen and Recent tasks screen icons might overlap.
Fixes an issue where the volume slider in Quick Settings and the one triggered by pressing the physical volume button might appear at the same time.

Games

Fixes an issue where the screen might turn black while playing a game.
Improves gaming stability.

Communication

Fixes an issue where the device might not vibrate for phone calls 

lunedì 1 luglio 2024

Ancora Auguri Per La Tua Morte (2019)

 
Regia: Christopher Landon
Anno: 2019
Titolo originale: Happy Death Day 2U
Voto  e recensione: 5/10
Pagina di IMDB (6.2)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon
Resta aggiornato sul canale Telegram  VERonTelegram
 
Film: 
Appena visto il primo, non mi son fatto scappare l'occasione per il sequel. E devo dire che inizialmente lo ho sottovalutato mentre, pur essendomi piaciuto meno, si punta su una trama non ripetitiva come si poteva immaginare. La soluzione facile sarebbe stata quella di proseguire con i loop temporali cambiando protagonista come sembrava inizialmente, invece si cerca di dare una spiegazione (fanta)scientifica e si vira più sulla commedia con alcune situazioni da macchietta (assurde) piuttosto che sull'horror. Questo per me è allo stesso tempo un difetto in quanto mi ci trovo meno a gusti personali e soggettivi, ma riesce a dare una svolta più originale ed appunto meno ripetitiva. Si scegli di utilizzare il solito cast e le solite scene del primo con l'aggiunta di nuovi personaggi e nuove situazioni in modo appunto da non annoiare. E ci riescono molto bene devo dire, fermo restando che si tratta di un prodotto leggero e piacevole.

Edizione: bluray
Anche in questo caso è una semplice amaray con traccia italiana in DTS 5.1 ed i seguenti extra:
  • Papere (3 minuti)
  • Scena eliminata (2 minuti)
  • Il compleanno infinito (3 minuti)
  • Intreccio d'amore: l'incubo di Tree (2 minuti)
  • Multiverso 101 (2 minuti)