domenica 5 maggio 2013

Trenta e Lode

Si è concluso oggi un Campionato da trenta e lode per la Juve. Trenta e lode perchè perfetto dall'inizio alla fine, senza sbavature o tentennamenti, trenta e lode che tradotto numericamente fa trentuno. Come gli scudetti vinti, quelli veri, reali, sul campo. Quelli che tutti ci invidiano e tutti ci odiano, soprattutto i prescritti. Quelli che noi invece amiamo e teniamo con orgoglio cuciti sul petto. Uno scudetto vinto, anzi rivinto, ribadito, mai messo in dubbio. Dominatori su ogni fronte, mese dopo mese, domenica dopo domenica. Il Primo, dopo tanti, senza il nostro Alessandro Del Piero di cui nessuno si è scordato. Grazie ragazzi, grazie dirigenza, grazie tifosi. Ed ora già con la testa al prossimo anno per essere ancora i dominatori assoluti della Serie A ed essere competitivi in Europa, dove il livello delle più forti potrebbe essere alla nostra portata. Trenta e lode per la Juventus, trenta e lode sul campo.

Nessun commento: