martedì 19 aprile 2016

Q8easy Club e PayPal

Dovete fare benzina e non avete contanti in tasca? Non ricordate il codice del bancomat o non volete tirarlo fuori? Insomma, volete usare qualcosa di differente e più 2.0 che mai? Q8, con i distributori che aderiscono (ad esempio quello a Piombino in Lungomare Marconi), permette di poter pagare grazie allo smartphone ed il proprio conto Paypal. Di conseguenza quindi, anche se ci avete collegato una carta di credito, non pagherete le commissioni sul carburante. E’ bene saperlo. Comunque il sistema, è comodo, differente dal solito, ma non esattamente immediato. Già una decina di giorni fa ad esempio scaricai l’applicazione Q8easy Club per poter usufruire del servizio o quantomeno provarlo. Non mi permetteva di loggarmi, nè con l’account Paypal nè con quello di Facebook. Il che la rendeva totalmente inutilizzabile. Ieri ho ricevuto l’aggiornamento (versione 3.3.1) così questa mattina ho provato ancora. Abbiamo bisogno di alcuni minuti per completare tutte le verifiche (collegamento all’account, spunta delle informazioni su privacy, convalida telefono tramite sms) e poi possiamo iniziare. Il GPS va tenuto attivo (credo per un discorso relativo anche alla sicurezza della transazione) e possiamo richiedere un codice di sei cifre da inserire nel casottino del self service. Abbiamo due limiti di spesa: 100 euro massime per operazione 150 euro massime totali per settimana. Possiamo inoltre scegliere, se lo desideriamo, un limite  per la singola operazione che andremo a fare. Ad esempio io ho scelto 20 euro, che vengono preautorizzati sul conto, mentre poi verranno tolti solo quelli effettivamente spesi (nel mio caso 10,26). I restanti non vengono scalati dalla carta e non vanno sul conto Paypal, ma si stratta solo di una preautorizzazione massima. Il codice è valido per dieci minuti, poi servirà crearne un altro, se non facciamo rifornimento in tempo. Alla fine, nonostante la semplicità di utilizzo non si guadagnano minuti o secondi rispetto ad una canonica spesa con bancomat o contanti, ma è sempre un sistema in più da poter scegliere. Che magari di volta in volta, presa l'abitudine sarà comodo e friendly.

Nessun commento: