domenica 19 febbraio 2012

Correre oltre ogni limite

Foto di azioneparallela
Pronto Soccorso di Villamarina: Maschio, bianco, caucasico. Non fumatore, apparentemente sano, segni particolari: leggermente nerd. Trovato in stato confusionario e delirante nei pressi di un garage in via Machiavelli. Trasferito d'urgenza al pronto soccorso per reintegrazioni di sali minerali e riprendersi dallo schock. Il tutto è iniziato ieri pomeriggio, quando il giovane piombinese, vedendo una giornata soleggiata si è messo in testa di andare a correre. Il suo piano, per niente meditado, si è protratto fino a questa mattina, quando la compagna Contessa ha deciso di assecondare le richieste insensate del malcapitato. Verso le 12:00 sono partiti, armati di tuta e scarpe da ginnastica, e si sono diretti verso Salivoli. La temperatura mite e l'atleticità presunta dei due, hanno fatto sì che optassero per un percorso arduo e lungo. Memori delle corse effettuate in passato (nella foto allegata, la partecipazione ad una maratona di New York) e degli anni che furono, si sono spinti oltre ogni limite immaginabile. Iniziato il falso e piano e terminate le discese, l'acido lattico ha preso il sopravvento: polpacci duri come acciaio e piedi di polistirolo hanno provato ulteriormente il fisico dell'ex atleta di turno.Non è stato purtroppo possibile ridurre il percorso prescelto (stupidamente) in quanto i primi dolori (strazianti) sono arrivati in prossimità della sua metà. Rallentare e camminare ha soltanto aumentato l'agonia. Nonostante l'altezza non propriamente da giocatore di basket, sembrava che il ragazzo (ormai trentunenne) corresse sui trampoli. Sembra infatti che alcuni testimoni lo abbiano sentito riferire questo fatto, domandandosi se già fossero giunte le prime allucinazioni. Allo stremo delle forze, incolpando le stringhe troppo strette, si è diretto nel garage, dove è stramazzato al suolo, privo di coscienza. Adesso è in rianimazione, pronto per ritornare al suo sport preferito: Angry Birds.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Nooooo!!!!!! Ma chi è Contessa?! Se hai bisogno ti vengo a fare un brodino... Claire Medlars