mercoledì 10 aprile 2013

Il Cile - Siamo Morti A Vent'Anni


Artista: Il Cile
Anno: 2012
Tracce: 9
Tipo album: studio
Pagina di MusicBrainz
Acquista su Amazon

Era un bel po' di tempo che non scrivevo qualcosa sulla musica. Ed un bel po' che non acquistavo un cd: l'ultimo è stato quello de I Cani, nel 2011. Quindi è già un evento di per sè, che merita un accenno di recensione. Appena arrivato, l'ho scartato e dato in pasto ad EAC in modo da creare un'immortale copia digitale in FLAC. Ma chi è Il Cile e perchè ho comprato il suo cd? Ho circa mille album, e mille modi che sembra stupido elencare, per poter ascoltare musica, gratis o al pago che sia. Inoltre il panorama delle etichette indipendenti o di chi si distribuisce gratuitamente, è talmente vasto, che anche pescando a caso avrei sicuramente beccato qualcosa di decisamente più spinto verso i miei gusti. Ma a me il video della title track mi ha gasato fin da subito, con il ritornello orecchiabile e una quasi somiglianza con i Negrita di XXX e Reset. Mi ha fatto tornare ad anni ed anni fa, quando ascoltavo il gruppo aretino a nastro. Così mi son fatto coraggio, nemmeno troppo considerando il prezzo, ed ho preso il cd a 4,99 euro su Amazon. Praticamente se siete fumatori, costa meno di un pacchetto di Marlboro. Pur avendo solo tre o quattro tracce su nove che meritano qualcosa, apprezzo alla grande lo sforzo. L'album inizia davvero bene, grazie anche a Cemento Armato che pur non essendo velocissima, diventa noiosa solo dopo molti ascolti. Manca di originalità se paragonato ad altri lavori in un arco di tempo ampio, ma la voce nel complesso è superiore a quella di tanti ragazzetti ben pettinati e con la faccia da duri. A mio avviso quindi promossa anche la parte dei testi, il punto più debole sta nella musica e negli strumenti. Tutto un po' troppo piatto, un dose di cattiveria maggiore avrebbe dato maggiore risalto e personalità ad un debuttante. Ok speravo meglio, ma resto affascinato ed ingabbiato nostalgicamente dal video:



Nessun commento: