sabato 25 maggio 2013

I Più Grandi Di Tutti (2011)


Regia: Carlo Virzì
Anno: 2011
Titolo originale: I Più Grandi Di Tutti
Voto: 5/10
Pagina di IMDB (6.2)
Pagina di I Check Movies

Se non ci fosse stato il dialetto livornese, avrebbe reso parecchio meno. Perchè i vari il budello di tu mà, puppa, boia deh, sono parte integrante di tutta la pellicola. Risulterebbe simpatica anche con un italiano standard, ma mancherebbe la genuinità dei protagonisti. Forse questi però sono troppo legati alla figura che devono recitare, risultando non troppo reali. O meglio, Sabrina (Claudia Pandolfi), Mao (Marco Cocci) e Rino (Dario Cappanera) pur essendo molto più stereotipati sembrano interagire meglio rispetto al protagonista Loris (Alessandro Roja). Il gruppo di amici che in soli dieci anni perde totalmente ogni tipo di contatto e non ha una visione, se non periferica, di ciò che è stato serve solo a dare maggior risalto alla figura di Ludovico (Corrado Fortuna). Nel mezzo si crea un po' di curiosità sia per la band e ciò che è stata, sia per l'incidente subito da Ludovico, ma il tutto risulta un po' acerbo, senza stile e privo di alcuna spinta emozionale. Il film va preso quindi per ciò che è: una commedia dalle tinte drammatiche (un po' sbiadite) con una buona dose di simpatia e nostalgia, grazie al vago sentore del messaggio di fondo che ci spiega (ma va?) che le cose in dieci anni possono cambiare. Sogni, modi di essere, stili di vita... Ma poi neanche più di tanto se guardiamo Mao. Niente di particolare se guardiamo fino in fondo.

Nessun commento: