giovedì 9 aprile 2015

Shooter (2007)


Regia: Antoine Fuqua
Anno: 2007
Titolo originale: Shooter
Voto: 5/10
Pagina di IMDB (7.2)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Ennesimo lavoro, un po' datato, di Antoine Fuqua con Mark Uèuègh (si scrive Mark Wahlberg) e che tira in ballo il complotto sovversivo comandato dai poteri forti. Non male al dire il vero, un vero action movie di intrattenimento che piace, fa il suo sporco lavoro e difficilmente risulta noioso. Il soggetto prende spunto dai romanzi di un tipo, il cui protagonista è un cecchino americano che fa il duro della situazione. Tutto buono, ma tutto già visto e già girato ampiamente nei secoli dei secoli. E se va bene per almeno tre quarti della pellicola, ho trovato il finale troppo da macho, da eroe senza macchia che si sbriga le faccende da solo con la propria giustizia personale. Magari è proprio la trama che deve andare in quella direzione per far fronte al libro da cui è tratto e quindi consentire un proseguo duraturo nel tempo. Nell'impossibilità e nella macchinosità della faccenda però risulta esagerato anche in un film del genere. Ok, questo ha i controcazzi e spara in stile Sam Il Ragazzo Del West  però in un clima di contestazione di questo livello, la vendetta personale sminuisce le sue gesta. La giustizia classica, anche se magari mal vista e di cui è difficile fidarsi, avrebbe in qualche modo aiutato a creare un altrettanto bel lieto fine. Da ricordare la prova convincente di Danny Glover, questa volta nella parte del cattivo, ma di cui tutti quanti noi ci siamo fidati almeno fino al colpo di scena. Il resto è abbastanza banale, con scene che aggiustano il tiro adesso, e lo sbagliano poi in seguito. Non essendo tutta questa originalità, magari puntare su altro, come fotografia o montaggio avrebbe solo fatto del bene alla pellicola.

Nessun commento: