giovedì 3 settembre 2015

Il Gladiatore (2000)




Regia: Ridley Scott
Anno: 200
Titolo originale: Gladiator
Voto: 8/10
Pagina di IMDB (8.5)
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Arrivare a scrivere qualcosa su Il Gladiatore 15 anni dopo mi pare abbastanza assurdo. Avevo però troppa voglia di rivederlo, e poi ho un debole per Ridley Scott (aspetto con ansia Exodus in tutta sincerità), così se uno più uno fa due eccomi qua. Assurdo per assurdo inizio con i soliti complimenti scontati e che già tutti hanno in mente: kolossal capolavoro, possente sia nella trama che nella fattura, immagini mozzafiato, emozioni a non finire, non riesce mai ad annoiare. Neanche se guardiamo la versione estesa, che il regista nel commento tende a sottolineare "non è la director's cut", con quindici minuti in più di scene tagliate riesci a farti scappare uno sbadiglio. Possiamo poi stare ore ed ore a discutere della magnificenza sprigionata dagli effetti speciali digitali per ricreare l'antica Roma ed il Colosseo, o sulle superflue inesattezze storiche o ancora sul rapporto epico che la figura di Massimo Decimo Meridio intraprende con il pubblico. non solo con quello finto da panem et circenses, ma anche quello che si siede comodamente sul divano ed ammira sia Russell Crowe sia Joaquin Phoenix. Entrambi meritano rispetto per il coinvolgimento che riescono a regalarci. Un film che ti prende quindi, ti conquista e proprio mentre il Generale indica che al suo via qualcuno deve scatenare l'inferno sei già lì bello e stregato. Ah, e io ci tiro pure poco per questi film pseudo storici che però innegabilmente se fatti hanno un loro perchè. La versione bluray è quella con la dicitura "10th Anniversary Edition" e presenta sia aspetti positivi che altri negativi. Dal punto di vista della qualità video si può dire che è un film da riferimento: tutto perfetto. L'audio italiano è un DTS 5.1 non lossless (quello in lingua originale sì invece) che non fa sentire la mancanza di qualcosa di migliore, almeno per me. Ogni scena, anche la più pompata è ben distribuite ed il bitrate (768 kbit) di certo non sfigura. Il contenuto invece sfigura un po' fin dalla confezione: la apri e ti trovi il disco con scritto "disc 1". Il che farebbe intendere che ne esista un secondo con altri contenuti. No per l'edizione italiana. Universal, vergogna, almeno stateci attenti. Nel solito disco come già detto abbiamo entrambe le versioni del film: l'estesa e la cinematografica che sarebbe la preferita da Scott vista la verve con cui presenta l'altra... Gli extra non ci sono se non nei commenti e nelle scene eliminate visibili separatamente. Poi ci sarebbe il sistema interattivo U-Control che ti permette una visione della pellicola con informazioni aggiuntiva

Nessun commento: