lunedì 17 marzo 2014

Sunshine (2007)


Regia: Danny Boyle
Anno: 2007
Titolo originale: Sunshine
Voto: 5/10
Pagina di IMDB
Pagina di I Check Movies
Acquista su Amazon

Non tutte le ciambelle vengono con il buco, ed anche Danny Boyle può sbagliare. La fantascienza è un genere a parte ed anche se si era comportato egregiamente con 28 Giorni Dopo , qualcosa di così specifico è difficile da portare avanti. La gran parte della colpa secondo me risiede nella sceneggiatura. Perchè il sole dovrebbe spengersi? Cioè, prima o poi ok lo farà, ma perchè ora? Inoltre, si vuole creare una storia horror o una storia di fantascienza o un misto come in Alien? Qui non si capisce bene dove Alex Garland voglia andare a parare. Da sempre inoltre ciò che fa paura, è il buio, non la luce, quindi a parti invertite sarebbe stato di maggiore impatto. Buono il fatto che ci abbiano provato, ma puoi stupire uno spettatore con le ombre o impedendogli di vedere, non abbagliandolo. Quindi ok, la missione per salvare il mondo, ok l'alienazione dei componenti dell'equipaggio, ok la pazzia, ma poi ci interesserebbe pure vedere altro. La maestria di Boyle relativamente al montaggio ed alla fotografica riusciamo a toccarla a metà: non possiamo far altro che ripensare di aver già visto questa o quell'altra scena in altri film. Forse girati peggio va bene, ma ci sta anche un po' più avvincenti ed originali. I temi trattati si sviluppano solo nella prima parte, la seconda invece necessita di un qualche colpo di scena, o un'idea per smorzare al tensione e far partire un po' di azione. Se lasciamo perdere alcune forzature stupide come il computer di bordo che certe volte sa di idiota, o apparecchiature che necessitano di una avvitata con la chiave inglese ogni tre per due inserite nel liquido refrigerante, abbiamo comunque molte scene spettacolari e che si fanno apprezzare. Peccato per la confusione finale, che non rende il film nè carne nè pesce.

Nessun commento: